Coronavirus, stop al treno: c’è un infetto a bordo

ULTIMO AGGIORNAMENTO 21:02

E’ accaduto ad Udine: un treno regionale con a bordo una persona “probabilmente contagiata”. Convoglio fermo, passeggeri a terra e treno soppresso.

Un treno regionale di Trenitalia è stato fermato questo pomeriggio alla stazione ferroviaria di Udine dopo che era stata segnalata a bordo la presenza di una persona “probabilmente contagiata dal morbo del Coronavirus”.
Secondo quanto si è appreso il convoglio è stato fermato dalla Polfer. Sono stati fatti scendere tutti i passeggeri tranne il possibile infetto, che avrebbe atteso l’arrivo di una autoambulanza.

LEGGI ANCHE ->Il Coronavirus era in Italia già a gennaio. L’esperto: “casi in crescita”

LEGGI QUI ->Emergenza Coronavirus, positiva al test la sindaca di Piacenza

Il treno, partito da Venezia e diretto a Trieste, è arrivato – tra l’altro in orario – alla stazione di Udine alle 13.51 e tutti gli 80 passeggeri sono stati fatti scendere. Lo si legge in una nota di Rfi (Rete Ferroviaria Italiana). Il convoglio, appena terminate le operazioni di discesa dei passeggeri, è stato soppresso. Le persone che viaggiavano nella stessa carrozza in cui si
trovava anche la persona sospettata di aver contratto il
coronavirus, in tutto una decina, sarebbero stati identificati dalla Polfer. Sul posto anche i servizi sanitari del 118, che hanno preso in consegna il presunto contagiato.

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui