Coronavirus, Xi Jinping esulta: “Epidemia solo nel suo epicentro”

Il presidente cinese fa capire che il momento peggiore per il suo Paese è ormai alle spalle. “Lotteremo ancora per vincere la guerra contro il coronavirus”, dichiara Xi Jinping.

xi-jinping

La situazione in Cina, per quanto riguarda la diffusione del Coronavirus, sta diventando sempre più lineare e tranquilla. Le notizie che sono arrivate già nella mattinata italiana sono decisamente positive per quanto riguarda la nazione in cui tutto è iniziato. Stando agli ultimi rilevamenti, infatti, sono appena 19 i nuovi casi di contagio da parte dei cinesi. Si tratta del miglior dato per quanto riguarda le nuove persone infette nella nazione asiatica. E Xi Jinping non può fare altro che prendere atto e tornare a respirare a pieni polmoni.

Il presidente della Cina ha rilasciato nuove dichiarazioni in un momento che per lui è sicuramente importante. Xi Jinping si è infatti recato a Wuhan, in quella che è stata la sua prima visita presso la città in cui il Coronavirus ha attecchito per prima. Il capo dello Stato avrebbe dovuto recarsi in città nei giorni scorsi, ma la situazione che stava peggiorando lo hanno sconsigliato. Ora, finalmente questa sua tanto attesa visita è avvenuta in giornate sempre meno affannate per la nazione e per la città in cui tutto ha avuto purtroppo inizio.

Xi Jinping ha continuato a indossare la mascherina – meteoweek.com

Xi Jinping ha mantenuto la mascherina sul viso durante la visita a Wuhan. E nel corso di essa ha rilasciato alcune dichiarazioni, in cui ha fatto capire che la diffusione del virus è sempre più ridotta. Non si parla più di scala nazionale, ma di pochi centri. “L’epidemia è è sostanzialmente limitata al suo epicentro – ha dichiarato Xi Jinping – . Ho promesso una battaglia risoluta per la vittoria nella guerra contro il coronavirus”. Una battaglia che la Cinas sta vincendo grazie a tutta una serie di misure drastiche che i cinesi hanno rispettato.

“Ho sollecitato – ha proseguito Xi Jinping nel suo discorso – una serie di sforzi decisi, solidi e meticolosi di prevenzione e controllo a difesa dell’Hubei e di Wuhan. Ora stiamo finalmente raccogliendo i frutti della nostra lotta. La situazione – ha concluso il presidente cinese – ha mostrato positivi cambiamenti con importanti progressi”.