Covid-19 | Evangeline Lilly non crede che sia grave come dicono

Con la pandemia COVID-19 che non mostra segni di resa, è stato raccomandato che le persone restino a casa il più possibile per evitare di contrarre il coronavirus e/o diffonderlo. Anche l’attrice di Ant-Man e Lost Evangeline Lilly ha deciso in un primo momento di non praticare l’auto-isolamento, credendo che la malattia non fosse così grave come era stato riportato.

Photo by VALERIE MACON/AFP – Getty Images

Tutto è iniziato quando Evangeline Lilly ha pubblicato su Instagram all’inizio di questa settimana come aveva portato i suoi figli a ginnastica assicurandosi che si fossero lavati le mani prima di entrare.

L’idea di Evangeline Lilly sulla pandemia

Lilly è stata successivamente criticata nella sezione commenti sul mettere in pericolo i bambini e una donna ha chiesto espressamente all’attrice di rimanere a casa per “arrestare i contagi e salvare vite“. Evangeline Lilly ha risposto dicendo che se lei e quest’altra donna fossero state sedute faccia a faccia, probabilmente avrebbero avuto “molto su cui andare d’accordo”, aggiungendo:

Scommetto che saremmo completamente d’accordo su ciò che vogliamo e ciò che stiamo cercando di evitare, e quindi ci sfideremmo su come raggiungere questo obiettivo. Ho conversazioni quotidiane con persone della mia cerchia interna e prendo sempre in considerazione tutto, riconsiderando la mia posizione. Dove siamo adesso ci sentiamo troppo vicini a Marshall Law [sic] per il mio conforto, tutto in nome di un’influenza respiratoria. È snervante“.

Leggi anche ->Daniel Dae Kim di Lost positivo al coronavirus

Covid-19 | Evangeline Lilly

Non c’è dubbio che la diffusione del coronavirus sia presa sul serio in tutto il mondo a vari livelli, ma evidentemente Evangeline Lilly crede che ci sia troppa confusione attorno. Afferma di aver riflettuto molto sulla questione, ma non è disposta a lasciare che questa pandemia sconvolga la sua vita di tutti i giorni. Lilly ha anche detto quanto segue nella stessa risposta:

Apprezzo il tuo impegno e il discorso significativo. Facciamo attenzione adesso. Siamo vigili e gentili: teniamo d’occhio i nostri leader assicurandoci che non abusino di questo momento per rubare più libertà e prendere più potere, ma gentili gli uni con gli altri mentre proviamo ad affrontare i pericoli sconosciuti di un mondo moderno e globale. Restiamo in contatto. Ci siamo dentro insieme. Grazie per avermi ascoltato“.