Coronavirus, Usa: 75 milioni di persone obbligate a restare in casa

Il costante aumento dei casi di contagio da Covid-19, sta costringendo gli Usa ad adottare misure sempre più drastiche. 

coronavirus usa isolamento persone
(Photo by Cindy Ord/Getty Images)

I governatori di alcuni Stati dell’America hanno imposto a circa 75 milioni di persone di restare a casa in isolamento. Un’altro segnale che l’epidemia di coronavirus negli Stati Uniti inizia a diffondersi sempre più rapidamente. Oltre a questo provvedimenti, i governatori hanno anche decido di chiudere tutte le attività essenziali. Al momento negli Stati Uniti, i morti da Covid-19 sono almeno 225, mentre i casi di contagio hanno superato le 17mila unità.

In ogni per il momento il presidente Trump esclude la possibilità di un lockdown totale dell’intero paese. Ha invece annunciato la chiusura dei confini con il Messico e il Canada per tutti i viaggi che il governo statunitense riterrà non essenziali. L’amministrazione inoltre, sta facendo ricorso ad una legge che consente di poter potenziare la produzione delle imprese private per quanto riguarda la produzione di mascherine e respiratori, considerati beni altamente strategici per combattere un’epidemia sempre più diffusa nel territorio americano. 

Coronavirus, Usa: si ferma anche New York

Dunque anche gli Usa, alla fine si sono ritrovate costretti a chiedere a 75 milioni di persone di restare a casa e mettersi in isolamento. Tra gli Stati che hanno deciso di adottare queste misure restrittive figurano la California, il New Jersey, l’Illinois e il Connecticut. Anche New York, una delle città simbolo dell’America è stata costretta a fermarsi, imponendo alla popolazione di restare a casa. restano aperte nella città soltanto farmacie e alimentari.

Le dichiarazioni Di Andrew Cuomo, sindaco di New York

Il sindaco Andrew Cuomo ha dichiarato, a proposito dei provvedimenti che ha deciso di assumere, che:“Se il numero dei casi non rallenta, dobbiamo stringere la valvola. Se ancora non rallentano, la stringiamo ancora”.

coronavirus usa isolamento persone
(Photo by Karen Ducey/Getty Images)

Al momento, i casi registrati a New York di persone positive al coronavirus sono 7.102. Di questi, 5151 sono all’interno della metropoli. Il numero dei decessi causati dal Covid-19 nella città, è invece di 25. Cuomo ha poi spiegato che il numero dei casi registrati è aumentato perché per far fronte all’emergenza, si è deciso di incrementare il numero dei test diagnostici.

Leggi anche: Coronavirus, Bergamo: muore carabiniere di 47 anni

Leggi anche: Forte scossa di terremoto nel nordovest della Grecia: magnitudo 5.9

Nei giorni scorsi infatti, gli Stati Uniti hanno acquistato dall’azienda bresciana Copan Diagnostic circa mezzo milione di tamponi. Questi, in assenza dei voli commerciali, sono arrivati direttamente con un aereo militare.