Coronavirus: a 101 anni sopravvive e vince la sua battaglia

ULTIMO AGGIORNAMENTO 16:25

Un’altra notizia che rincuora: a Rimini un anziano di 101 anni è stato dimesso e torna a casa. Nato nel 1919, è riuscito a sconfiggere il virus.

Non è la prima storia di una persona molto anziana che riesce a sconfiggere il virus. Ma sapere che esiste una persona che, a 101 anni, ha contratto il Covid-19 ma è guarito ed è tornato a casa, onestamente rincuora. A rendere nota la notizia è la vice sindaco di Rimini, Gloria Lisi: “Questa mattina – scrive – mi è stata data una piccola notizia: un uomo, riminese, positivo al Covid 19, è stato dimesso dall’ospedale ‘Infermi’ di Rimini ed è tornato a casa, dalla sua famiglia”. Sappiamo come gli anziani siano le vittime statisticamente più fragili all’aggressione del coronavirus: le storie come quelle del signor P. – di lui si conosce solo l’iniziale del nome – sono davvero emozionanti e donano speranza in un momento di paura e smarrimento.

LEGGI ANCHE -> Coronavirus, deputato Belotti piange in aula: “Morti ogni giorno, Bergamo è provata”

LEGGI QUI -> Coronavirus, studio dell’Università di Torino: vitamina D per combattere il contagio

“Il signor P., riminese, è nato nel 1919, nel pieno di un’altra tragica pandemia mondiale (l’epidemia di influenza spagnola, ndr). 101 anni, il secolo breve vissuto quasi per intero e poi questo primo scorcio del nuovo Millennio  – Scrive la vicesindaco Lisi -. Ha visto tutto, il signor P. Guerre, fame, dolore, progresso, crisi e resurrezioni. Valicata la barriera centenaria il destino gli ha messo davanti questa nuova sfida, invisibile e terribile allo stesso momento. La scorsa settimana è stato ricoverato al nosocomio di Rimini, essendo positivo al test Covid 19. In pochi giorni è diventato ‘la storia’ anche per i medici, gli infermieri, tutto il personale sanitario. Una speranza per il futuro di tutti noi nel corpo di una persona ultracentenaria, quando le cronache tristi di queste settimane raccontano meccanicamente ogni giorno di un virus che si accanisce soprattutto sugli anziani. E ce l’ha fatta. Il signor P. ce l’ha fatta. La famiglia lo ha riportato a casa ieri sera. Ad insegnarci che neanche a 101 anni il futuro è scritto”. Una testimonanza importante, che può rendere gli italiani ancora più determinati a sacrificarsi per superare questo drammatico momento.