Coronavirus. In arrivo ennesimo nuovo modello autocertificazione

ULTIMO AGGIORNAMENTO 12:50

Sta per arrivare l’ennesimo nuovo modulo di autocertificazione, a volerlo sono le forze di Polizia.

coronavirus - controlli varese

Come se non bastasse quelli che abbiamo dovuto scaricare fino ad oggi, in base ai nuovi decreti emanati dal Governo , ora cambia ancora il modulo per l’autocertificazione per gli spostamenti. Lo ha detto il capo della Polizia, Franco Gabrielli, a SkyTg24. Su questo, ha spiegato, “sono state fatte ironie, ma cambiano le disposizioni e noi dobbiamo aggiornare il modulo, anche per intercettare” i quesiti che arrivano dai cittadini. Impossibile non fare ironia, con tutto il rispetto.

Leggi anche -> Coronavirus, Bernini in Senato: Collaboriamo ma non obbediamo

Come nei giorni scorsi, il nuovo modulo si potrà scaricare anche dal sito del Viminale, oppure, se non si ha la stampante a casa, si potrà anche ricopiare a mano. Il modulo deve essere presentato in caso di controllo. Nell’ultimo modulo il dichiarante doveva  indicare oltre alla residenza anche il domicilio. Nella prima parte, tra i provvedimenti di cui deve dichiarare di essere a conoscenza, ci sono anche il Dpcm del 22 marzo e l’ordinanza del ministero della Salute del 20 marzo “concernenti le limitazioni alle possibilità di spostamento delle persone” nel territorio nazionale. Nel nuovo modulo occorreva inoltre indicare da dove lo spostamento è cominciato e la destinazione. Ora cosa ci aspetta?