La spesa “sicura” ai tempi del Coronavirus: ecco il supermercato di condominio di Milano

ULTIMO AGGIORNAMENTO 18:04

Data l’emergenza coronavirus in cui versa il Paese, uscire di casa il meno possibile è uno di quei comportamenti fondamentali che tutti dobbiamo rispettare: per tale ragione, nella critica città di Milano, c’è chi ha dato vita al primo “supermercato di condominio”.

milano supermercato di condominio coronavirus

Un’idea semplice, ma geniale e sicuramente molto funzionale. Del resto, la spesa è un bene di prima necessità, ma in una città come Milano, colpita duramente dalla pandemia da Covid-19, le restrizioni governative frenano ancora di più le uscite. E anche mettersi in fila, anche soltanto una volta a settimana, davanti al supermercato, diventa un’occasione di rischio da non sottovalutare.

Ecco allora il primo “supermercato di condominio“, messo in piedi nel Social Village Cascina Merlata, il moderno e super tecnologico complesso residenziale posizionato vicino all’ex area Expo. Lo stesso complesso dove la startup dell’healthy food, FrescoFrigo, ha deciso di installare negli spazi comuni ben cinque frigoriferi ultramoderni, grandi un metro quadrato e in grado di servire tutti i residenti – e si sta parlando di oltre 900 persone.

LEGGI ANCHE: Coronavirus, personale della casa di riposo in quarantena, 83 anziani da soli
LEGGI ANCHE: Coronavirus, in Italia è ormai troppo tardi per applicare il modello Corea

La spesa “sicura” ai tempi del Coronavirus

A parlare di questo innovativo quando utilissimo progetto, è stata la stessa startup FrescoFrigo attraverso una nota ufficiale. Come infatti spiega l’italianissima azienda, “l’idea è stata quella di creare un vero e proprio retail, compatto e ben assortito, per permettere ai condomini di acquistare generi alimentari senza dover uscire dal proprio complesso residenziale, aiutandoli così a rispettare le attuali norme dettate dall’emergenza Coronavirus ed evitare lunghe file ai supermercati”.

E spiega ancora all’AGI Enrico Pandian, ideatore e fondatore di FrescoFrigo: “Dopo aver installato i frigoriferi intelligenti in grandi uffici e fitness club, in Italia, negli Stati Uniti e Portogallo, ci siamo fermati a pensare come potevamo aiutare le persone in questo periodo di emergenza da coronavirus e abbiamo messo a punto la nostra esperienza e capacità tecnologica per portare il supermercato da loro. Abbiamo lavorato molto velocemente per realizzare l’installazione e con la collaborazione di partner retail e Laserwall ci siamo riusciti”.

frescofrigo milano

Quanto presente all’interno di questi enormi e tecnologici frigoriferi, dunque, comprende tutta una serie di prodotti alimentari di alta qualità: piatti pronti, frullati, frutta, verdura, salumi, formaggi, bevande ma anche uova, latte, farina e pane. Insomma, una vastissima scelta alimentare fresca, salutare e di qualità disponibile 24 ore su 24, 7 giorni su 7 per tutti i residenti del complesso.

LEGGI ALTRE NOTIZIE DI CRONACA: CLICCA QUI

E se il prezzo pensate possa essere astronomico, basti in realtà pensare che il costo dei prodotti venduti da questi innovativi “frigo-distributori” è in realtà identico a quello proposto dai canali di vendita tradizionali. Con il vantaggio, però, che tutti i pagamenti – così come anche le richieste di rifornimento – possono essere inoltrati ed effettuati tramite l’app apposita.

Un’idea tutta italiana, dunque, questa del supermercato di condominio, che permette a tutti i 900 residenti del complesso di Milano di fare la spesa acquistando cibo sano e senza uscire letteralmente di casa – rispettando così le importantissime disposizioni anti coronavirus.