Westworld 3 | Una nuova featurette ci porta a Warworld

ULTIMO AGGIORNAMENTO 11:13

L’episodio più recente di Westworld, The Winter Line, ci ha portato in un parco completamente nuovo che assomiglia all’Italia occupata dai nazisti.

Il nome ufficiale di questo posto è Warworld, e una nuova featurette della terza stagione di Westworld ci porta dietro le quinte e si concentra su tutti i piccoli dettagli che hanno portato alla creazione di questo nuovo parco.

Westworld 3 | Un nuovo video dietro le quinte alla scoperta di Warworld

In che modo Westworld ha creato Warworld? La produzione è andata in Spagna – a Bethulu precisamente – una cittadina che non è cambiata molto dagli anni ’40. “Anche se il parco è ambientato in Italia, abbiamo pensato che la Spagna fosse un’opzione migliore per noi” spiega lo scenografo Howard Cummings. “Bethulu è rimasta piuttosto congelata nel tempo, e la sua caratteristica principale è questo ponte del XII secolo.

Warworld | Italia come la Spagna

La cosa più impressionante di questa featurette è la rivelazione di come è stato girato il momento in cui tutti si bloccano mentre Maeve di Thandie Newton cammina tra la gente. Hanno coreografato molti extra per rimanere perfettamente fermi, mentre utilizzavano dispositivi per tenere determinate persone in posizione e far sembrare che alcuni di loro cadessero o volassero all’indietro dopo essere stati colpiti. E successivamente quei dispositivi sono stati cancellati digitalmente.

La stagione 3 sta impostando gran parte della sua azione al di fuori del sistema del parco, quindi non è chiaro se avremo altri nuovi mondi al di fuori di Warworld. Prima abbiamo visto alcuni elementi del mondo medievale, sotto forma di un grande cameo di Game of Thrones. Ma è dubbio che finiremo per vedere lo stesso parco a tema medievale.

Westworld 3 | Nuove curiosità

Segui l’alba della coscienza artificiale e l’evoluzione del peccato in questa oscura odissea che inizia in un mondo in cui ogni appetito umano può essere assecondato. Aaron Paul, Vincent Cassel, Lena Waithe e Scott Mescudi si uniscono a Evan Rachel Wood, Jeffrey Wright, Thandie Newton, Ed Harris e altri per l’imminente terza stagione, che esplora le domande sulla natura della nostra realtà, il libero arbitrio e ciò che ci rende umani.