Stasera in tv | 1 aprile | La truffa del secolo, un caso realmente accaduto

ULTIMO AGGIORNAMENTO 13:20

Mercoledì 1 aprile alle ore 23.50 su Iris andrà in onda il film drammatico La truffa del secolo con Benoît Magimel e Gerard Depardieu.

Per il ciclo cinematografico “Thriller in Europe”, dedicato alle più interessanti novità del genere dal continente europeo, mercoledì 1° aprile alle 21.20 andrà in onda su Rai4 il film in prima visione assoluta La truffa del secolo. Una recente produzione francese, ispirata da un caso di cronaca, ma costruita secondo le regole classiche del noir transalpino. Diretto dal maestro del genere Oliver Marchale interpretato da Benoît Magimel e Gerard Depardieu.

La truffa del secolo| la trama del film

Antoine Roca possiede un’impresa di trasporti di famiglia, ma la scarsità delle commesse e la tassazione eccessiva lo portano al fallimento. Il suo commercialista gli comunica l’unica buona notizia, riceverà 16000 euro vendendo quote di CO2 ad un’altra impresa meno virtuosa sull’emissione del gas nocivo. Vessato dal ricco suocero Aron Goldstein, anche a tavola, durante lo shabbat, di fronte a moglie e figlio, Antoine decide di elaborare il suo complesso piano delinquenziale a discapito del sistema fiscale francese ed europeo.

Per salvare la propria situazione decide di aggirare lo stato sfruttando una scappatoia nel sistema di tassazione del carbone. Antoine contatta due piccoli malviventi e la loro madre Dani, anch’essi di famiglia ebraica e tramite loro, il potente Kamel Dafri, spietato spacciatore di droga, che gli presterà 5 milioni di euro per iniziare la loro attività illecita. Ma la truffa lo trascinerà in una spirale discendente di malavita, corruzione e tradimenti.

La truffa del secolo| il trailer del film

Leggi anche:Guida tv | Tutti i programmi tv del 1 Aprile 2020

La truffa del secolo | alcune curiosità sul film

La storia della frode milionaria allo stato francese (e ad altri paesi europei) sulle tasse per le emissioni di CO2 è vera: è stata messa in atto tra il 2008 e il 2009 da 5 imprenditori, tutti condannati.

Perché vederlo: Nonostante ci sia delle falle dal punto di vista della regia, l’interpretazione di Gerard Depardieu è perfetta.