Meghan Markle ko: sconfitta in tribunale al primo round

Tabloid – Meghan Markle: 1- 0. Comincia male per i Sussex la battaglia legale contro il Mail on Sunday: ecco cos’è successo.

Meghan, Duchess of Sussex (Photo by Ian Vogler – Pool/Getty Images)

Harry e Meghan contro la stampa britannica

Da tempo i Sussex sono in lotta contro una parte della stampa britannica: oltre alla famosa intervista di diversi mesi fa, in cui il secondogenito di Lady Diana denunciava l’atteggiamento quasi “bullizzante” della stampa nei confronti della moglie, in un comunicato più recente i duchi hanno annunciato che non intratterranno più rapporti con quattro testate britanniche: Daily Mail, Daily Express, Daily Mirror, The Sun. 

Leggi anche —-> Harry e Meghan, nuove rivelazioni: in tribunale i messaggi a Markle sr.

I Sussex portano in tribunale i tabloid

Alle pubbliche lamentele Harry e Meghan hanno fatto seguire una vera e propria battaglia legale, portando alla sbarra il Mail on Sunday per aver reso pubblica senza il permesso dell’autrice una lettera che l’ex attrice di Suits aveva scritto al padre Thomas; non solo: il tabloid aveva pubblicato solo stralci della missiva, con il chiaro intento di far apparire la moglie del principe come una strega cattiva e una figlia degenere.

Meghan, Duchess of Sussex (Photo by Chris Jackson/Getty Images)

Rivelati i messaggi dei Sussex a Thomas Markle

Arrivare in aula e mettere in piazza, volontariamente, le proprie comunicazioni in un dibattimento non è certo piacevole ma è un rischio che si corre se si pensa di essere nel giusto. Nelle scorse settimane sono venuti alla luce, durante il dibattimento, i messaggi inviati da Meghan e Harry a Thomas Markle nei giorni immediatamente precedenti il loro matrimonio, cui il padre della sposa non presenziò: dai messaggi emerge un’immagine di Meghan molto preoccupata per il padre e molto disponibile nei suoi confronti. Ma poi le cose non sono andate per il verso giusto, per i Sussex.

Meghan, Duchess of Sussex (Photo by Chris Jackson/Getty Images)

Il giudice dà ragione al Mail on Sunday

Il Mail on Sunday ha infatti vinto il primo round della battaglia legale che lo vede opposto ai duchi del Sussex, che lo hanno citato per aver “rubato” la lettera, pubblicandola a stralci “con il chiaro scopo di mettere in cattiva luce la coppia” e di aver “rovinato il rapporto tra padre e figlia”.

Leggi anche —-> Meghan Markle fuori dalla Royal Family per colpa di Kate: amara verità

Infatti il giudice Mr Justice Warby ha concordato con la richiesta avanzata dagli editori di Mail on Sunday, Daily Mail e MailOnline, respingendo alcune parti del reclamo di Meghan Markle, compresa l’accusa di aver agito “disonestamente” pubblicando solo alcune parti della lettera. Il magistrato ha inoltre respinto anche le accuse all’editore di aver voluto creare problemi tra Meghan e il padre, con la precisa intenzione di pubblicare storie che la mettessero in cattiva luce.