The Horror of Dolores Roach | Amazon e Blumhouse realizzeranno la serie

ULTIMO AGGIORNAMENTO 8:57

Amazon e Blumhouse continuano a lavorare alla realizzazione della serie The Horror of Dolores Roach.

Secondo quanto confermato da Deadline, Amazon sta continuando il suo lavoro di adattamento in serie del film The Horror of Delores Roach di Gimlet, collaborando con la casa di produzione Blumhouse Television. Scopriamo cosa narra la storia tormentata della protagonista e le ultime indiscrezioni sulla lavorazione della serie.

La storia di The Horror of Delores Roach

La serie realizzata dal co-creatore di Home Before Dark, Dara Resnik, è una storia ispirata a Sweeney Todd, una leggenda urbana di amore, tradimento, erba, cannibalismo e sopravvivenza.

La storia vedrà la protagonista Delores Roach, tornare in un quartiere di New York City, cambiato drasticamente dopo aver trascorso sedici anni in prigione. La sua intera esistenza è stata sconvolta da eventi che le hanno procurato dolore come la scomparsa del suo ragazzo e della sua famiglia ormai da tempo.

L’unica connessione che Dolores riesce ad avere con il passato, è il suo vecchio amico Luis, che le offre vitto e alloggio, soldi in contanti nel seminterrato sotto il suo negozio di empanada.
La sua determinazione nello stabilire una vita equilibrata viene minacciata da alcuni gesti estremi che è costretta a compiere per sopravvivere: strangolare i suoi clienti.

Leggi anche: 50 States of Fright | il trailer della serie horror prodotta da Sam Raimi

Leggi anche: Cursed Films | Il trailer della docu-serie horror è online

Le lavorazioni della serie The Horror of Delores Roach

Resnik svilupperà la serie insieme al creatore del podcast Aaron Mark, che ha firmato un accordo con la Blumhouse, che è riuscita ad acquisire i diritti per adattare la serie. La storia è basata  sull’opera teatrale Empanada Loca di Mark, con protagonista Daphne Rubin-Vega, una star di successo di Broadway .

Leggi altre notizie di Tv-Serie Tv e Fiction: Clicca Qui

Aaron Mark sta scrivendo la sceneggiatura della serie insieme a Rubin-Vega, con Chris Giliberti e Justin McGoldrick della Gimlet Pictures. A loro volta si occuperanno anche della produzione esecutiva del progetto insieme a Jason Blum, Marci Wiseman e Jeremy Gold di Blumhouse Television.