Sondaggi politici: cala ancora la Lega, mentre sale la fiducia nel premier Conte

Nonostante sia il 45% il numero degli intervistati che, complessivamente, non si sentono rappresentati dall’operato dell’esecutivo, rimane ben salda la fiducia nel premier Giuseppe Conte, soprattutto in questa Fase 2. La Lega rimane primo partito d’Italia, ma cala la fiducia nei confronti di Matteo Salvini.

sondaggi politici - lega conte

Secondo gli ultimi sondaggi politici elettorali, la Lega e Matteo Salvini continuano a perdere consenso da parte degli italiani, mentre ben salda è la fiducia che gli stessi mantengono nei confronti del presidente del Consiglio Giuseppe Conte. Come mostrano i dati ottenuti dalla rilevazione effettuata dall’istituto demoscopico Emg Acqua, e diffusi oggi giovedì 14 maggio, nel corso del programma di Raitre Agorà, risale poi il consenso verso il Movimento 5 Stelle e il Partito Democratico.

LEGGI ANCHE: “Il debito dell’Italia non è gestibile”: la condanna del premier austriaco

LEGGI ANCHE: Centrodestra contro la Bellanova: “Altro che lacrime, la pazienza è finita”

Sondaggi, scende Salvini mentre Conte si rialza

Secondo quanto viene mostrato negli ultimi sondaggi diffusi da Agorà, cresce la percentuale di coloro che si dicono negativi nei confronti del governo. Sale infatti al 45% il numero degli intervistati che, complessivamente, non si sentono rappresentati dalla maggioranza (con un 23% che ha risposto di non avere per nulla fiducia nell’operato dell’esecutivo). Per la fetta rimanente degli interpellati, dunque, è il 36% a mostrare fiducia nei confronti del premier Giuseppe Conte e i suoi.

Da questo punto di vista, allora, pare comprensibile come la Lega si confermi nuovamente come primo partito d’Italia nelle intenzioni di voto. E questo nonostante il calo di 0,6 punti percentuali in una settimana, con un 27,9% che passa ora al 27,3%. Il Pd, dal canto suo, rimane comunque al secondo posto, guadagnando lo 0,1% e raggiungendo il 20,8%. Sul terzo gradino del podio, invece, troviamo il Movimento 5 Stelle che risale dello 0,3% e passa dunque al 15,4% in una settimana.

Fratelli d’Italia, il partito guidato da Giorgia Meloni, si ancora al quarto posto con un 14,2%, ma si nota anche in questo caso una leggera risalita: la settimana scorsa aveva infatti guadagnato il 13,9%. Ultimi, invece, Forza Italia e Italia Viva che ottengono rispettivamente il 6,6% e il 5,0%, con Azione e La Sinistra che arrivano invece al 2,4% il primo e al 2,2% il secondo.

Per ciò che concerne la fiducia nei leader, il premier Giuseppe Conte rimane ancora il politico più apprezzato dagli italiani, soprattutto in questo periodo di Fase 2. Guadagnando un punto percentuale rispetto alla scorsa settimana, dal 44% sale quindi al 45%. Al secondo posto si posiziona invece Giorgia Meloni con il 36% delle preferenze, mentre Matteo Salvini perde un punto, passa dal 35% al 34% e si ferma quindi al terzo posto del podio.

LEGGI ALTRE NOTIZIE DI POLITICA: CLICCA QUI

Subito dietro il leader della Lega, si posizionano Nicola Zingaretti (con il 24%), Luigi Di Maio (con il 21%), Carlo Calenda e Silvio Berlusconi (entrambi al 19%). Tra gli ultimi posti, infine, si annoverano il governatore della Liguria Giovanni Toti (con il 16%), Matteo Renzi (con il 15%) e Vito Crimi (con il 10%).