Home Tv - Serie Tv e Fiction GagaOOLala | la piattaforma streaming con film LGBT si amplia sempre di...

GagaOOLala | la piattaforma streaming con film LGBT si amplia sempre di più

ULTIMO AGGIORNAMENTO 16:43
CONDIVIDI

La piattaforma streaming GagaOOLala con film LGBT si amplia sempre di più.

La piattaforma di streaming focalizzata su film LGBTQ GagaOOLala è stata lanciata ufficialmente venerdì scorso in tutto il mondo, a esclusione della Cina e della Corea del Nord.

Lo streamer è supportato dal Portico Media di Taipei , uno dei co-fondatori del Taiwan International Queer Film Festival. Il suo debutto programmato tempo fa, anticipa di una settimana il primo anniversario in cui Taiwan è diventata la prima città in Asia a legalizzare il matrimonio tra persone dello stesso sesso.

In cosa consiste questa piattaforma streaming?

GagaOOLala è ora disponibile in tutto il mondo per $ 6,99 al mese. Tutti i film attualmente sono dotati di sottotitoli in inglese e cinese, in attesa che vengano incrementate altre lingue. Molta attenzione verrà posta per i contenuti inseriti all’interno delle varie regioni. Nel catalogo degli Stati Uniti ci sono circa 300 titoli per iniziare mentre Taiwan cirva 1.000 film.

Le dichiarazioni del CEO Jay Lin

Sebbene sia appena nata questa piattaforma, in un modo dove ci sono dei veri colossi che si dividono il mercato dei contenuti in streaming, il CEO di Portico Media Jay Lin ha affermato che nonostante tutto, una fetta di pubblico è ben felice di accogliere e visionari i contenuti di questa nuova realtà.

“Naturalmente ci sono servizi incentrati su LGBT in Europa e negli Stati Uniti, ma sono quasi esclusivamente occidentali. Ci sono pochissimi titoli asiatici, sono più americani, o orientati verso un modello occidentale”, sottolinea. “Questa è la prima volta che un servizio OTT è disponibile a livello globale con una concentrazione così elevata di contenuti asiatici”.

GagaOOLala negli ultimi anni ha iniziato a produrre i propri originali, includendo il taiwanese The Teacher che l’anno scorso ha fatto vincere a Winnie Chang un Golden Horse Award come migliore attrice non protagonista.

La stragrande maggioranza dei contenuti di GagaOOLala non è stata distribuita negli Stati Uniti o in Europa. La piattaforma ha offerto tra l’altro la possibilità di poter vedere circa 30 titoli gratuitamente durante la pandemia di COVID-19, tra cui il vincitore del premio Teddy Award del Festival Internazionale del Film di Berlino “Brief Story from the Green Planet”.

Il successo di questa nuova fetta di mercato

“Quando stavamo facendo ricerche per potenziali partner, siamo rimasti sorpresi di scoprire che ci sono centinaia di milioni di persone e gruppi di social media in tutto il mondo che sono ossessionati dall’amore dei ragazzi, non solo in Asia“, afferma Lin. “Questo è un nuovo genere che continuerà a crescere”.

GagaOOLala è ora al suo quarto anno e si è ampliato gradualmente da Taiwan al sud-est asiatico e poi al sud-est asiatico. L’attenzione ora è focalizzata su territori di lingua inglese più grandi, con un lancio mirato alle aree urbane in cui vi sono comunità sovrapposte di asiatici e di persone LGBTQ come la California Bay Area nord, Los Angeles e New York.

La severa censura della Cina è un grosso problema per questa piattaforma, poiché vieta ogni tipo di contenuto gay, così come accade anche su Google.

Infine Lin si augura:“Spero che saremo in grado di creare collaborazioni interessanti, coproduzione e storie che non appartengano solo a un paese o una regione. Questo è l’obiettivo a lungo termine, anche se non esiste una vera mappa per come arrivarci. “

Leggi anche: Perché i film drammatici LGBT sono in aumento?

Leggi anche: The Half of It | la romantic comedy di Netflix con un delicato tocco LGBTQ

Il successo di questa nuova fetta di mercato

“Quando stavamo facendo ricerche per potenziali partner, siamo rimasti sorpresi di scoprire che ci sono centinaia di milioni di persone e gruppi di social media in tutto il mondo che sono ossessionati dall’amore dei ragazzi, non solo in Asia“, afferma Lin. “Questo è un nuovo genere che continuerà a crescere”.

GagaOOLala è ora al suo quarto anno e si è ampliato gradualmente da Taiwan al sud-est asiatico e poi al sud-est asiatico. L’attenzione ora è focalizzata su territori di lingua inglese più grandi. Focalizzando l’attenzione in aree urbane mirate in cui vi sono comunità sovrapposte di asiatici e di persone LGBTQ come la California Bay Area nord, Los Angeles e New York.

Leggi altre notizie di Tv-Serie Tv e Fiction: Clicca Qui

La severa censura della Cina è un grosso problema per questa piattaforma, poiché vieta ogni tipo di contenuto gay, così come accade anche su Google.

Infine Lin si augura:“Spero che saremo in grado di creare collaborazioni interessanti, coproduzione e storie che non appartengano solo a un paese o una regione. Questo è l’obiettivo a lungo termine, anche se non esiste una vera mappa per come arrivarci. “