Home Gossip Francesca Cipriani intervista, a muso duro contro il Governo: “Futuro in politica?...

Francesca Cipriani intervista, a muso duro contro il Governo: “Futuro in politica? Riscaldano la sedia, io invece..” | Le proposte

ULTIMO AGGIORNAMENTO 17:54
CONDIVIDI

Solare, allegra, in cerca dell’amore e attenta osservatrice delle dinamiche politiche. Noi di Meteoweek abbiamo intervistato l’esplosiva Francesca Cipriani. E, senza filtri, si è concessa ad una piacevole chiacchierata: “Un futuro in politica? darei il mio cuore agli Italiani”.

Ciao Francesca, come stai?

Ti dirò, ho il morale a pezzi per questa situazione. Il mio pensiero va a tutti coloro che non sono più con noi e a chi sta combattendo con il virus. La situazione non è bella e c’è poca chiarezza. Ormai vivo con l’ansia e se questa terribile pandemia dovesse tornare? Virologi sostengono che potrebbe arrivare una seconda ondata in autunno, non voglio neanche pensarci guarda.

Apprezziamo la tua sincerità e ti chiedo: a proposito del virus e dei suoi effetti, volevo fare un passo indietro e ritornare ad una tua dichiarazione. Non hai digerito il “due pesi e una misura” adottati – secondo te – arbitrariamente, da tanti piccoli ristoratori stranieri, che, non rispettato i decreti e hanno continuato a operare.

Abitando a Milano ti dico che vedo tantissimi ristoratori italiani che non solo fanno fatica a riaprire le serrande, ma tantissimi non apriranno proprio. Il paradosso è che ho visto una marea di piccoli ristoratori non italiani continuare a lavorare senza sosta. Io da italiana ho mal digerito la cosa. La mia non è accusa eh. Ma la realtà dice che nel nostro paese la tutela agli stranieri sembra arrivare prima della salvaguardia dei nostri operatori del commercio. Anche il nostro governo ha lasciato molto a desiderare sulla questione. I sussidi così tanto acclamati non sono arrivati e i pochi sono arrivati in ritardo. Quanta gente in cassa integrazione non ha ancora benificiato dei sussidi? Poi secondo me è stata gestita male e con troppi ritardi. Bisognava che il governo pensasse prima di ricorrere al lockdown. Meno morti e tanti avrebbero già ripreso le attività.

Percepisco una Francesca Cipriani molto combattiva e battagliera. Ma che tu stia tracciando una strada verso una carriera in politica? 

Ride (ndr), ma chissà…Di una cosa ne sono convinta, darei anima e corpo per aiutare la gente a differenza di tanti che hanno il potere e riscaldano la sedia. Metterei il cuore nel mio operato e sicuramente darei predilizione ai miei connazionali. Ritornando anche alla tua domanda precedente: trovo orrendo quello che è accaduto nelle case di cura e giustamente i parenti delle vittime stanno attivandosi per avere giustizia. Io sono con loro.

Cambiamo argomento, hai avuto un’adolescenza burrascosa. Quanto ti ha fortificato come donna?

Ho sofferto tanto e mi sono costruita una corazza. Ho subito tante cattiverie fisiche e verbali. Oggi le cose non sono per fortuna così. In questi tempi però c’è un fenomeno grave allo stesso modo di quello che ti ho accennato. C’è il bullismo virtuale, quello degli haters. Trovo vergnoso che lo stato non operi in maniera massiccia per arginare questo dilagante fenomeno e contrasti questa gente che trascorre le proprie giornate insultando, minacciando e offendendo il prossimo. Questa è gente che ha problemi e sfoga la propria rabbia e la propria frustrazione nei confronti della gente. I manicomi hanno chiuso, io li riaprirei per questa gente.

Il personaggio televisivo Francesca Cipriani spesso deve scontrarsi con altri personaggi femminili dello spettacolo. Non passano inosservate le sfuriate con Valeria Marini e Barbara Alberti? Strano poi il rapporto con la Marini che ha sempre definito il tuo “modello”.

Noi abbiamo fatto pace ma poi mi sono accorta che non era una pace vera e propria.

Forse per la Marini tu sei la donna che ha “sfilato” dal suo cuore il suo uomo?

La verità la conosce la Marini lei sa come sono andati i fatti e vi invito a chiederlo a lei. Lei era il mio idolo ma oggi non lo è più. Poteva essere ancora oggi un punto di riferimento. Credimi mi sono sempre rivista molto in lei e mi ha fatto malissimo essere stata trattata male da Valeria Marini. Se prima era un idolo oggi mi è svanita, profonda tristezza e delusione.

Su Barbara Alberti? In effetti analizzando la vostra diatriba non è del tutto “saggio e intelligente” millantare cultura per poi sfoggiarla all’interno di un reality. Per carità un reality è una performance televisiva e deve anche educare.

Oh finalmente, hai centrato pienamente il mio pensiero. E’ così. Una donna di cultura e di spessore dovrebbe dare esempi positivi ai giovani. Utilizza sempre il solito stratagemma e francamente ha stancato: atteggiarsi ad intellettuale per poi costruire perfettamente azioni di cattiveria nei confronti degli altri. Dovrebbero essere proprio le persone “acculturate” a dare l’esempio non solo agli spettatori ma anche a tanti concorrenti. Così non è e non è stato con l’Alberti. Poi c’è da dire che non è facile comportarsi perfettamente bene all’interno di un reality che dura 3 mesi, ma una come Barbara Alberti è stata una macchina da guerra (in negativo).

Ti è piaciuta l’ultima edizione del Grande Fratello Vip?

Moltissimo, e anche lo share lo dice. Non mi sono persa una puntata. Andata molto bene tanto che il prossimo autunno ovviamente verrà riproposto. Sono contenta che abbia vinto Paola ho avuto modo di conoscerla bene all’Isola dei Famosi due anni fa, se lo merita è veramente una brava ragazza.

Ma dopo tutta questa gavetta, arriverà un giorno in cui vedremo Francesca Cipriani condurre un format, e se si, cosa vorresti condurre?

 Magari, certo che è il mio sogno e ci penso eccome. Un bel game show o un programma di sano intrattenimento. Mi piacerebbe condurre un programma simile ma che sia un format nuovo, un qualcosa di mai visto prima d’oggi. Penso a qualcosa di leggero e divertente magari per un pubblico leggero e divertente!

Cambiamo argomento. Vale ancora l’appello a Maria? Vuoi andare a Uomini e Donne? 

Assolutamente si, non scherzo. Sono single e credo che oggi sia arrivato il momento di darsi da fare e Uomini e Donne potrebbe aiutarmi.  Per quel che se ne dica io sono convinta che a Uomini e Donne riuscirei a trovare l’amore. Ti racconto anche perché: in primis perché tantissime storie sono andate a buon fine e si sono costruite decine e decine di famiglie; poi aggiungo: ho conosciuto Rosa Perrotta che ora sta insieme a Pietro e hanno un bimbo bellissimo. Io ho fatto questo appello perché di base credo che sia un programma bellissimo. A 36 anni mi sono accorta che si fa gran fatica a trovare nella nostra quotidianità l’amore e quindi credo che entrare a Uomini e Donne possa essere una grande opportunità. Voglio partecipare e trovare l’amore.

E che ragazzo desideri conoscere da Maria? 

Non voglio uomini competitivi. Voglio un uomo che mi completi. Nel settore dello spettacolo ci sono uomini che stando con donne dello spettacolo vanno in conflitto con le loro donne. Molto difficile da trovare. Come vincere il superenalotto.

Ti abbiamo recentemente visto alla Pupa e il Secchione, che esperienza è stata?

 Molto bene, mi sono divertita ed è sempre bello lavorare con Paolo. Purtroppo a causa della pandemia stavamo lavorando a Colorado e avevamo già registrato una puntata non so se riprenderemo e quando e al momento è tutto congelato. La Pupa e il Secchione è andata bene e forse ti anticipo che ci sarà un’altra stagione.

Ultima curiosità, ma l’esperimento di Giucas Casella di settimana scorsa che ti ha visto protagonista? 

Ragazzi non potete immaginare. Giucas è incredibile e non mi spiego come sia possibile. L’unica cosa che posso dirvi è che il mio corpo, le volte che ho avuto a che fare con lui (come quando passeggiò sul mio corpo da Barbara) sembra totalmente sconnettersi dalla realtà. Non so cosa accade.