Il nuovo portale contro le fake news

ULTIMO AGGIORNAMENTO 23:42

Presentato il portale contro le fake news nell’ambito della Milano Digital Week con un dibattito dal titolo: Le nuove sfide della tutela dei diritti in Rete.

Portale contro le fake news

È imminente l’uscita di un documento che tratta in modo esaustivo le azioni di contrasto da intraprendere contro le fake news. Redatto dalla Task force istituita dal Sottosegretario all’editoria Andrea Martella. L’annuncio viene dal prof. Ruben Razzante, Docente di Diritto dell’informazione all’Università Cattolica di Milano a margine della presentazione del suo portale: www.dirittodellinformazione.it dedicato alla valorizzazione dell’informazione di qualità.

Di cosa si occupa il portale

Il professore parla della battaglia contro le fake news:”da debellare con strumenti giuridici, deontologici, tecnologici e culturali”. Il portale del prof. Razzante già molto seguito da addetti ai lavori e utenti della Rete, è uno strumento di interazione sul tema delle fake news e della qualità dell’informazione. L’obiettivo è fare chiarezza sui contenuti ingannevoli che circolano in Rete. Il portale si occupa inoltre di segnalare casi significativi di disinformazione o, al contrario, esempi di notizie illuminanti con un approccio neutrale ed inclusivo e con un linguaggio divulgativo.

Il dibattito

Almed – Alta Scuola in Media Comunicazione e Spettacolo dell’Università Cattolica del Sacro Cuore, propone un dibattito dal titolo: Le nuove sfide della tutela dei diritti in Rete. La presentazione è stata introdotta e coordinata da Mariagrazia Fanchi, Professore Ordinario di Cinema Fotografia e Televisione, Direttore Almed e membro del Comitato scientifico del portale. Al dibattito hanno partecipato diverse figure di spicco del giornalismo italiano, dell’amministrazione pubblica e delle aziende del ramo digitale. Gli intervenuti hanno sottolineato come sia stata fondamentale la cultura digitale durante l’emergenza COVID-19 e di come nella fase di ripresa, potrà ancora esserlo per il semplice cittadino e per le imprese.

Gli intervenuti

Roberta Cocco, Assessore alla Trasformazione digitale e servizi civici del Comune di Milano, ha evidenziato l’utilità del portale per facilitare il recupero di informazioni di qualità nel web. Daniele Chieffi, Direttore Comunicazione e Pr del Dipartimento per l’innovazione e la digitalizzazione della Presidenza del Consiglio, ha portato alla luce alcuni errori commessi dai media rispetto alla dilagante ‘infodemia’. Daniele Manca Vicedirettore del Corriere della sera è intervenuto a tutela della professionalità giornalistica. Ha difeso il ruolo dei giornalisti in questi mesi di emergenza sanitaria, ricordando il loro impegno nel diffondere notizie utili per la Comunità.

A supervisionare le fake news in ambito radiotelevisivo una Task force della Rai presieduta dal Direttore di Rai News, Antonio di Bella. Quest’ultimo propone una base didattica di cultura digitale fin dalle prime scuole dell’obbligo. Per concludere, Angelo Mazzetti, Public Policy Manager Facebook in Italia, Grecia, Malta e Cipro ha parlato delle iniziative della sua multinazionale in atto per impedire la diffusione delle fake news e dei contenuti d’odio così da poter rendere più sicura la navigazione degli utenti in Rete.