Ancora sangue sulle strade italiane: muoiono due ragazze

ULTIMO AGGIORNAMENTO 9:46

Il grave incidente è avvenuto in Valcamonica, nel Bresciano. Un violento scontro frontale che è costato la vita a due ventenni.

Ancora morti, ancora giovani vite spezzate. Il lockdown aveva – in qualche modo – interrotto la lugubre cronaca di incidenti mortali sulle strade italiane, che registrano un nuovo drammatico episodio. Un violento scontro frontale, ieri sera intorno alle 23, lungo la Statale 42 del Tonale, in territorio di Esine in Valcamonica, ha causato la morte di due ragazze di 19 e 20 anni.

LEGGI ANCHE -> Alice Severi, la morte della giovane pianista diventa un giallo

LEGGI QUI -> Dina Dore: la storia della sua morte di fronte agli occhi impotenti della figlia

Sette in tutto le persone coinvolte: le due giovani donne  sono morte sul colpo, altre cinque persone sono rimaste ferite. Difficile per ora stabilire con certezza la dinamica dell’incidente: sono in corso le indagini, condotte dalla Polizia Stradale di Brescia. Secondo le primissime ricostruzioni, la Opel Corsa con a bordo le due giovani donne viaggiava da Breno in direzione di Darfo, due località poco distanti dal Lago D’Iseo. In direzione opposta invece procedeva una Audi, con a bordo cinque persone: all’altezza di Esine il violento impatto.