Morto in Trentino Tommaso Mattivi, ragazzo di 21 anni: ha perso controllo dell’auto

Nella zona di Pinè, in Trentino, è morto Tommaso Mattivi, ragazzo di 21 anni, a causa di un incidente stradale: l’auto è uscita di strada durante la notte. 

tommaso mattivi

E’ Tommaso Mattivi la giovane vittima dell’incidente stradale avvenuto nella notte nella zona di Piné. Tommaso aveva 21 anni, originario del Pinetano ma residente a Pergine. E’ morto all’ospedale Santa Chiara di Trento. E’ stato trasportato d’urgenza all’ospedale dopo l’incidente di questa notte che lo aveva lasciato in strada in gravissime condizioni. In base alle ricostruzioni dei carabinieri, Tommaso, poco dopo la mezzanotte, avrebbe perso il controllo dell’auto, andando incontro all’incidente fatale. Il tutto sarebbe avvenuto, più precisamente, all’altezza del lago delle Piazze, lungo via Cavour e in direzione Baselga. In quel tratto il ragazzo si sarebbe schiantato contro una casa situata sul lato sinistro della carreggiata. Stando a quanto riportato dai giornali locali, dopo l’impatto violentissimo il mezzo sarebbe rientrato nuovamente in strada, fino a sbattere contro un guardrail a bordo carreggiata. Il ragazzo è stato sbalzato fuori dall’abitacolo per diversi metri.

LEGGI ANCHE -> Anziana uccisa in casa, con lei c’era la figlia. Indagano i carabinieri

tommaso mattivi morto
(Foto di Pierre Teyssot, da Getty Images)

Immediato e massivo l’intervento dei soccorsi sanitari che hanno dispiegato anche l’elicottero per trasportare il ragazzo in fin di vita in ospedale. Sul posto anche ambulanza, vigili del fuoco e carabinieri intenti a ricostruire la dinamica dell’incidente. Fondamentale anche l’operazione dei vigili del fuoco, che hanno isolato e messo in sicurezza l’area. Intanto il 118 si è occupato delle condizioni di salute del ragazzo che, da subito, sono parse gravissime. Per questo è stato dispiegato l’elicottero da Trento, ma non è bastato. Ancora ignote le cause dell’incidente. Sono escluse le ipotesi di guida in stato di alterazione: il giovane è risultato negativo all’alcol test. Restano in piedi le ipotesi di malore alla guida, colpo di sonno o semplice distrazione. La morte di Tommaso, appassionato di atletica leggera e sci, molto conosciuto nella zona, rattrista tutta la comunità.

LEGGI ANCHE -> Mafia, processione sotto casa: 7 arresti nella famiglia Della Ventura

Non si tratta dell’unica tragedia di questo tipo avvenuta in Trentino negli ultimi giorni. Domenica 31 maggio, poco prima delle 6, in Val Martello un’auto con quattro giovani a bordo ha perso il controllo, uscendo fuori strada e finendo nella scarpata. Nell’incidente è morto un altro giovanissimo: un ragazzo di 17 anni. Anche in questo caso, il guidatore ha perso il controllo del mezzo in curva, al termine di un rettilineo. Gli altri ragazzi sono stati tutti curati e trasportati in ospedale, uno in gravi condizioni.