Ricordate Emanuela Sempio detta Lalla del Grande Fratello? Lavora con Maria De Filippi

Emanuela Sempio, detta “Lalla” è stata una delle protagoniste del Grande Fratello 2, edizione condotta dalla giornalista Daria Bignardi e vinta da Flavio Montrucchio. Di lei, dopo il successo esploso improvvisamente, si sono perse le tracce, ma che fine ha fatto?

Emanuela Sempio autrice di C’è Posta Per Te

Emanuela Sempio ne ha fatta di strada. Dopo la sua partecipazione al reality targato Mediaset ha intrapreso una carriera nel mondo della tv, ma dietro le quinte. L’ex gieffina ha infatti iniziato a collaborare come autore alle trasmissioni di Maria De Filippi ed è, ad oggi, una delle colonne portanti di C’è Posta Per Te ed Amiici. La 40enne non ha mai rinnegato il suo percorso televisivo e la sua partecipazione al Grande Fratello. In una recente intervista ha infatti dichiarato a proposito della sua avventura nella casa più spiata di Italia: “Diciamo che una mia dimensione adesso l’ho trovata. Ho un lavoro, sto imparando e spero nel futuro di far sempre meglio. Mi è stata presentata un’occasione e io ho deciso di accettarla, per il resto non ho nulla da dire sul Grande Fratello: a me ha cambiato la vita e in positivo”. (Continua dopo la foto)

https://www.instagram.com/p/BrAQQezgmBI/?utm_source=ig_embed

Il rapporto con Maria De Filippi e con il Grande Fratello

Lalla, così come è stata ribattezzata, non ha intrecciato con Queen Maria solo un rapporto lavorativo, ma anche di profonda amicizia. Le due sono infatti molto amiche, ma d’altronde la conduttrice ama circondarsi di persone fidate. (Continua dopo la foto)

LEGGI ANCHE—–> Grande Fratello Vip, avete mai visto l’ex compagna di Patrick? Chi è Martina

https://www.instagram.com/p/B0x03w-CF8l/

In una vecchia intervista, la Semponio ha confessato, parlando delle successive edizioni del Grande Fratello: “Il fatto è che questa nuova edizione mi sta mettendo un po’ a disagio. Non rivedo il Grande Fratello come l’esperienza che ho fatto io. Prima era una sorta di esperimento su cavie umane, adesso sembra diventare sempre più una trasmissione televisiva. Non so se la guarderò.