App immuni, tracciati primi 3 positivi a Genova

App immuni, tracciati primi 3 positivi a Genova. Il commissario Arcuri: 2 milioni di persone hanno scaricato l’applicazioni

App immuni, tracciati primi 3 positivi a Genova
App immuni, tracciati primi 3 positivi a Genova

Sbloccati a Genova i primi 3 codici dell’App Immuni su tre soggetti risultati positivi al Coronavirus. Durante questa settimana è avvenuto lo sblocco. È quanto fa sapere il governatore della Liguria Giovanni Toti. “Tre persone“, spiega, “risultate positive al tampone per il Coronavirus, e che avevano scaricato la app Immuni, hanno ricevuto dalla Asl 3 il codice per inserire l’alert. Quindi gli altri utenti che hanno scaricato la app saranno avvisati. Credo sia utile per continuare a tracciare il contagio e a tenerlo sotto controllo“.

Leggi anche:—>Roma Garbatella, pericolo nuovo focolaio Covid-19 in un palazzo occupato

Leggi anche:—>Cina, pena di morte per un trafficante di droga australiano

Nel frattempo, il commissario Arcuri fa sapere che lunedì 15 giugno inizierà “una massiccia campagna di comunicazione per informare i nostri cittadini che l’app Immuni, finora scaricata spontaneamente da 2.200.000 italiani, è uno strumento disponibile, anonimo fino alla fine del suo uso e per spiegare che è un accorgimento della strategia per un ulteriore contenimento del coronavirus in Italia“.

Arcuri sottolinea che “scaricarla è un’opportunità che nessuno deve perdere se si vuole bene a se stessi o ai propri cari. Bisogna considerare Immuni non invasiva ma essenziale per la salute di tutti“.