Home Gossip La regina Elisabetta chiamò un prete per allontanare il fantasma di Diana

La regina Elisabetta chiamò un prete per allontanare il fantasma di Diana

ULTIMO AGGIORNAMENTO 11:28
CONDIVIDI

La famiglia reale britannica è da sempre al centro dell’attenzione dei media internazionali. Oggi vi racconteremo di quando la regina Elisabetta chiamò un parroco per allontanare il fantasma di Lady Diana.

Regina Elisabetta e Lady Diana – Foto Elisabetta fornita da Gareth Cattermole – Lady Diana da JAMAL A. WILSON/AFP/ Credits: Getty Images

Strani fenomeni a Sandringham

Il rapporto tra la regina Elisabetta e Lady Diana è sempre stato al centro dell’attenzione dei media. Numerosi gli aneddoti che sono stati raccontati in merito nel corso degli anni e a quanto pare la regina Elisabetta, nel 2001, ha chiamato un parroco per allontanare dalla residenza reale il fantasma della principessa del Popolo.

Kenneth Rose, tra i biografi reali più conosciuti e stimati, aveva l’abitudine di annotare su un diario le confidenze ricevute da coloro che lavoravano con i Windsor. Scomparso nel 2014, i suoi appunti sono stati pubblicati con due libri. Proprio grazie a queste pubblicazioni si è venuti a conoscenza di alcuni aspetti della vita a corte fino a quel momento sconosciuti. Un esempio è proprio la storia riguardante lo spirito di Lady Diana. Come è possibile evincere dai diari del noto biografo, infatti, Kenneth Rose venne a conoscenza, grazie a Prudence Penn, dama di compagnia della Regina Madre, di un rito che venne praticato nel gennaio del 2001 a Sandringham. A causa di alcuni “strani fenomeni”, infatti, i domestici si rifiutavano di lavorare in una determinata ala di Sandringham. Erano convinti che vi fosse un fantasma.

Regina Elisabetta e Lady Diana – Foto fornita da PA/AFP / Credits: Getty Images

Il fantasma di Lady Diana

Proprio per questo motivo la sovrana decise di chiamare un parroco locale e riuscirono a rinvenire la fonte dei flussi negativi nella stanza in cui era morto nel 1952 Giorgio VI, il padre della regina Elisabetta. Al cospetto di sole tre persone, ovvero la stessa sovrana, la madre e Lady Penn, il prete praticò un rito per “portare tranquillità”. In realtà non si trattò di un vero e proprio esorcismo, in quanto non dovevano allontanare uno spirito maligno, ma semplicemente riportare tranquillità nella dimora.

LEGGI ANCHE –> Lady Diana senza scarpe per colpa di Camilla: indiscrezione choc

LEGGI ANCHE –> Lady Diana assassinata, la rivelazione shock di Anonymous: il retroscena

Sempre in base a quanto si evince dai diari del biografo: “Il terzetto, dopo il rito, aveva preso la Santa Comunione e aveva recitato speciali preghiere”. Il parroco rivelò in seguito alla sovrana che l’atmosfera opprimente e inquietante della stanza poteva essere dovuta a Lady Diana, morta in un tragico incidente nell’agosto del 1997. “Cose simili possono accadere quando qualcuno muore di morte violenta”, spiegò il sacerdote.

Lady Diana – Foto fornita da PATRICK RIVIERE/AFP/ Credits: Getty Images