Home Curiosità Il test psicologico dell’albero di Koch che interpreta la tua personalità

Il test psicologico dell’albero di Koch che interpreta la tua personalità

ULTIMO AGGIORNAMENTO 8:18
CONDIVIDI

Con questo test, basato su quello diagnostico ideato dallo psicologo Karl Koch, potrai meglio interpretare e identificare alcuni aspetti del tuo inconscio e della tua personalità.

Il test dell’albero di Karl Koch – meteoweek.com

Il test dell’albero di Karl Koch è un test psicologico proiettivo che analizza l’universo inconscio della personalità. Dato il suo modo semplice di essere somministrato, è spesso proposto ai bambini, oltre che agli adulti come modo per conoscersi meglio.

Chiamato anche “Baumtest”, è stato sviluppato dallo psicologo Karl Koch intorno agli anni ’50.

Cosa valuta il test dell’albero di Koch?

I test proiettivi come questo, sono molto utili per poter avere un’idea sulla persona e il suo mondo interiore: il suo modo di vedere le cose, i suoi traumi, il rapporto con gli altri, sé stesso e con il mondo esterno, piuttosto che con il passato o il futuro.

Non si può quindi dire che questo sia un “semplice test psicologico”, ma che sia un adattamento dell’originale test diagnostico, pur non fornendo gli strumenti necessari, che competono agli specialisti, per analizzarlo.

Come si esegue il test?

Questo test, proposto da La mente è meravigliosa, può essere assegnato a chiunque a partire dai 5 o 6 anni di età.

Verranno forniti dei fogli bianchi, matite colorate e una gomma da cancellare e poi sarà richiesto di disegnare un albero con le radici, il tronco, i rami, ecc.

N.B. Se vuoi approfittare per realizzarlo, non leggere ancora avanti le interpretazioni. Prendi un foglio e prova a disegnare il tuo albero!

Ai bambini di 5 o 6 anni viene chiesto di fare due disegni. Il primo, un disegno libero: “disegna l’albero che vuoi, uno che ti piace”. Il secondo disegno deve essere un albero diverso dal primo. In questo senso, due disegni permettono di fare una valutazione più precisa.

Il tempo di esecuzione del test va da 10 a 30 minuti, a seconda della persona.

Come si analizza il test dell’albero di Karl Koch?

Bisogna fare attenzione a diversi elementi:

Terreno

  • Un disegno in cui manca la linea del terreno o le radici può indicare mancanza di stabilità emotiva e personale.
  • Radici sproporzionate e a forma di raggi possono suggerire la presenza di problemi di repressione emotiva, rabbia e instabilità.

Tronco

  • Un tronco molto sottile viene associato a persone molto sensibili e delicate oppure potrebbe suggerire la presenza di tensioni o richieste esterne che ne alterano la calma e il benessere.
  • Un tronco molto ampio indica impulsività, alta emotività e scarsa capacità di autocontrollo.
  • Un tronco formato da linee rette denota precisione e grande capacità di astrazione.
  • Un tronco dalle linee ondulate è indice di grande capacità di socializzazione e di dolcezza.
  • Tronchi con irregolarità, macchie, vuoti, punte indicano la presenza di paure, traumi, emozioni represse, inibizione.

Chioma

La chioma dell’albero riflette l’interazione con il mondo fisico ed esterno. Mentre il tronco e le radici si associano più al mondo interiore ed emotivo, i rami rappresentano un diverso livello psichico.

  • Chioma ristretta: fino ai 9 anni, i bambini disegnano sempre una chioma ristretta, piccola. È normale, denota immaturità e un legame con il mondo infantile.
  • Chioma grande: può suggerire che la persona sia dotata di grande fantasia, entusiasmo o che possa presentare alcune caratteristiche di narcisismo.
  • Un albero senza chioma può indicare che la persona in questione abbia un possibile problema di sviluppo cognitivo.
  • Chioma a spirale: la persona ha capacità comunicative, buon gusto ed è delicata.

leggi anche >> Test psicologico | Ogni occhio è lo specchio di una personalità

  • Chioma a forma di raggi o aste: la persona è impulsiva, cova rabbia o sentimenti provocatori.
  • Chioma con foglie: la persona è vivace.
  • Chioma con frutti: la persona ha degli obiettivi e dei desideri da realizzare.
  • A questi valori se ne aggiungono molti altri, come la presenza di elementi “accessori”, come case, uccellini, colline… In altre parole, dettagli non richiesti dallo psicologo che possono comunque suggerire delle informazioni rilevanti. È bene tenere conto anche dei colori scelti per disegnare l’albero e le dimensioni delle figure.

leggi anche >> Test psicologico | A quale animale somigli e come ti comporti in gruppo?

Come già accennato in precedenza, il test dell’albero di Karl Koch non viene usato come unico ed esclusivo test diagnostico. Trattasi di uno strumento di valutazione molto interessante che, combinandosi con altri, potrà fornire informazioni utili al fine di elaborare una diagnosi più precisa.