Home Cinema Carl Reiner | addio al grande attore comico scomparso all’età di 98...

Carl Reiner | addio al grande attore comico scomparso all’età di 98 anni

ULTIMO AGGIORNAMENTO 22:50
CONDIVIDI

L’attore comico Carl Reiner è scomparso all’età di 98 anni per cause natuali.

Una nuova brutta notizia colpisce il mondo del cinema in questo 2020 davvero da dimenticare. Come riportato dal sito Deadline, lo scrittore, regista, attore comico Carl Reiner è venuto a mancare all’età di 98 anni per cause naturali. Noto per aver aver creato The Dick Van Dyke Show e in ultimo, il suo ruolo di Saul Bloom nei film di Ocean, solo tre giorni fa aveva scritto il suo ultimo tweet.

L’esordio di Carl Reiner

Reiner ha iniziato la sua carriera come attore a Broadway prima di passare alla televisione nel programma di varietà Your Show of Shows di Sid Caesar. Successivamente ha preso parte come membro dello staff di sceneggiatori che comprendeva anche Mel Brooks, Neil Simon, Woody Allen e Larry Gelbart.

All’inizio degli anni ’60 Reiner e Brooks erano la coppia comica più amata di Hollywood, merito di alcune commedie irresistibili come 2000 Year Old Man. A discapito di tante amicizie nate solo per tornaconti professionali, la loro era vera durata fino alla fine.

Il successo e la consacrazione di Carl Reiner

Nel 1961 ha creato l’iconica sitcom The Dick Van Dyke Show , che ha seguito la vita domestica di uno scrittore televisivo di nome Rob Petrie (Van Dyke) e di sua moglie Laura (Mary Tyler Moore). Nel 1966 Reiner ebbe il ruolo principale al fianco di Alan Arkin nella commedia di successo della guerra fredda di Norman Jewison, I russi stanno arrivando, i russi stanno arrivando. Nel 1967 ha iniziato la sua carriera da regista con Enter Laughing , basato sul suo romanzo autobiografico del 1958 incentrato sui suoi primi anni come attore.

Ha ottenuto l’Oscar dirigendo George Burns nella commedia di grande successo del 1977 Oh, God !. Solo due anni dopo, con The Jerk e un giovanissimo Steve Martin, avviene una sorta di miracolo, quando un film mediocre risulta essere un grandioso campione al box office. Da quel momento in poi, decise di prendere Martin come suo attore pupillo, per altri tre film: Dead Men Don’t Wear Plaid (1982), The Man with Two Brains (1983) e All of Me (1984).

Leggi anche: Stasera in tv | 10 giugno | Ocean’s Eleven – Fate il vostro gioco

Leggi anche: Coronavirus | l’esilarante video messaggio di Mel Brooks con suo figlio

Le ultime apparizioni e collaborazioni di Carl Reiner

Mentre la sua carriera come regista si è conclusa negli anni ’90, Reiner ha continuato a recitare in programmi TV popolari come The Larry Sanders Show, Ally McBeal, House, Two and a Half Men, Hot in Cleveland, The Cleveland Show, American Dad, Family Guy ,  Bob’s Hamburger e Justice League: Action. Di recente aveva prestato la voce al personaggio di Carl Reineroceros nel film d’animazione Toy Story 4.

Leggi altre notizie di cinema: Clicca Qui

Nel 2001 Reiner assunse senza dubbio il suo ruolo di attore più popolare, ricoprendo un ruolo di primo ordine in Ocean’s Eleven nel film di successo diretto da Steven Soderbergh nel 2001. Il suo personaggio era quello dell’anziano truffatore Saul Bloom, tornato anche per Ocean’s Twelve (2004) e Ocean’s Thirteen (2007), mentre solo un piccolo cameo in Ocean’s Eight del 2018 insieme a Matt Damon, che poi è stato tagliato dal montaggio finale.