Bimba fatta morire di fame in culla e mangiata da topi: commovente memoriale con farfalle

ULTIMO AGGIORNAMENTO 12:30

Bimba fatta morire di fame in culla e mangiata da topi: commovente memoriale con farfalle. Il memoriale ha fatto il giro del web e ha commosso tutti

Bimba fatta morire di fame in culla e mangiata da topi: commovente memoriale con farfalle
Bimba fatta morire di fame in culla e mangiata da topi: commovente memoriale con farfalle

La vicenda della piccola Willow Dunn ha commosso il web e l’Australia. Si tratta di una bimba con sindrome di down trovata morta nella culla a Brisbane per malnutrizione lo scorso giugno. Padre e matrigna sono sotto indagini, accusati di averla fatta morire di fame. Alcune persone hanno allestito un memoriale per dare l’addio alla piccola e hanno liberato 4 farfalle. L’addio a Willow, organizzato dal gruppo T21 di Brisbane (rete che sostiene i genitori di bambini con sindrome di down)  ha commosso il web.

Leggi anche:—>Coronavirus Vicenza, figlio dirigente Laserjet furioso col padre: ha sbagliato, non si discute

Leggi anche:—>Consiglio Federale Uil, Conte: Italia ha perso un ventennio, invertiamo tendenza

Il padre di Willow, Mark James Dunn, 43 anni e la matrigna Shannon Leigh White, stessa età, sono accusati di omicidio. Gli agenti che hanno trovato la piccola, hanno raccontato che il suo cadavere, ritrovato in una culla, era in stato avanzato di decomposizione e in parte mangiato dai topi. Il padre sostiene di aver trovato la figlia a faccia in giù sul lettino. Ma dall’autopsia post mortem sembra che la bimba sia stata soggetta a “grave malnutrizione e da altri problemi di salute che lasciano presupporre maltrattamenti prolungati“.

La madre di Willow è morta di parto e la piccola viveva col padre e la matrigna, oltre a una sorellastra. I vicini di casa dicono di non aver mai visto la bambina nonostante la famiglia abitasse in quella zona da circa un anno.