Quentin Tarantino piange il Maestro Ennio Morricone

Scomparso il 6 luglio a Roma, Ennio Morricone ha lasciato un ricordo importante in Quentin Tarantino, che così commenta la morte del grande Maestro.

Il mondo intero piange la scomparsa di Ennio Morricone, morto all’età di 91 anni a Roma. Con lui finisce un’epoca deliziata dalle sue note musicali. Un’epoca che ha fatto la storia e che resterà per sempre nei cuori (e nelle orecchie) di tutti.

Quentin Tarantino e il suo ultimo saluto a Ennio Morricone: “Il Re è morto. Lunga vita al Re”

Durante la giornata di lunedì 6 luglio in tantissimi anche ricordato il Maestro, e oggi leggiamo quanto detto da Quentin Tarantino, con cui Morricone ha collaborato per The Hateful Eight. Il cineasta ha scelto i canali social del suo cinema, il New Beverly Cinema di Los Angeles (attualemente chiuso a causa dell’emergenza sanitaria), per esprimere tutto il suo cordoglio e l’affetto nei confronti di Morricone.

Leggi anche: Il necrologio di Ennio Morricone | “Sono morto, a lei il più doloroso addio”

Leggi anche: Ennio Morricone | il maestro in cinque sue colonne sonore poco conosciute

“Il Re è morto. Lunga vita al Re!” – questa la didascalia che accompagna l’immagine (visibile a inizio pagina) nel quale è immortalato al fianco del grande compositore in quello che sembra uno studio di registrazione.

Quentin Tarantino mstra un video sulla realizzazione della colonna sonora di The Hateful Eight

Sul sito del New Beverly Tarantino ha condiviso poi alcuni video, sempre accompagnati dalla medesima frase, tra i quali sunta u documentario sul lavoro svolto per dare vita alla colonna sonora di The Hateful Eight. Morricone ci ha vinto il Premio Oscar nel 2016.

Leggi qui altre notizie di cinema -> CLICCA QUI

Morricone aveva anche composto, insieme ad Elisa, la canzone intitolata Ancora qui, utilizzata per Django Unchained. inoltre Tarantino in molti dei suoi capolavori ha preso tracce delle colonne sonore del celebre compositore.