Home Cronaca Picco di contagi a Melbourne: 6 milioni di persone in lockdown

Picco di contagi a Melbourne: 6 milioni di persone in lockdown

ULTIMO AGGIORNAMENTO 20:03
CONDIVIDI

In Australia aumentano i contagi da coronavirus. Le autorità australiane dichiarano la chiusura dei confini tra due Stati.

6 milioni di persone in lockdown

 

In Australia oltre 6 milioni di persone in lockdown a causa di un forte aumento dei contagi di Covid-19 a Melbourne. Difatti, sia il Victoria che il New South Wales, nonché gli stati australiani più popolosi, saranno chiusi per la prima volta dall’inizio della pandemia. In particolare, il Victoria ha registrato il picco giornaliero più alto con 127 nuovi casi, di cui 16 in un affollato condominio popolare. In totale, nello stato del Victoria 2.663 le persone contagiate e 22 le vittime da coronavirus. Effettivamente, il Victoria nelle ultime due settimane ha registrato oltre il 95% delle infezioni in tutta l’Australia. Una percentuale che ha messo in allarme il governo, il quale ha stabilito un paio di giorni fa la chiusura del confine a partire da oggi. A poter attraversare il confine sarà solo ed esclusivamente chi è munito di un permesso specifico.

Daniel Andrews, il premier di Victoria, ha spiegato che si è trattato di una decisione congiunta, presa con il primo ministro Scott Morrison e il premier del New South Wales, Gladys Berejiklian. “Questa è una di quelle misure precauzionali, è una di quelle cose che penso ci aiuteranno in termini più ampi a contenere la diffusione del virus”: afferma Andrews.

Nel frattempo, la situazione negli Stati Uniti d’America è invece migliorata: per il secondo giorno consecutivo sono calati i contagi da Covid-19 che, tuttavia, rimangono tra i più alti al mondo con 39.379 nuovi casi e 234 decessi nelle ultime ventiquattro ore. Una buona notizia anche per quanto riguarda la Francia. La capitale, Parigi, ha difatti riaperto le porte del Louvre anche se con ingressi limitati e mascherine obbligatorie. Invece, le gallerie d’arte dove il distanziamento sociale è difficile da mantenere, rimarranno ancora chiuse per il momento. In India, invece, aumentano i contagi da coronavirus. L’India è ora il terzo Paese per numero di contagi totali, superando con 697.413 casi la Russia, la Svizzera.