Sesso: perchè le donne piangono dopo l’orgasmo?

ULTIMO AGGIORNAMENTO 6:48

Non sono poche le donne che dopo un rapporto sessuale si lasciano andare alle lacrime. Ma perchè succede? Ce lo dice la scienza.

Sesso: alcune donne piangono dopo l’orgasmo

L’intimità con il proprio partner è una cosa bellissima, ma allora perché molte donne dopo il piacere piangono? Ci sono svariate teorie che spiegherebbero il motivo del pianto post- sesso. La prima è detta teoria emozionale, secondo la quale le donne vivono l’intimità con un coinvolgimento emozionale molto intenso. Il pianto dunque è l’effetto delle forti sensazioni sperimentate durante l’atto sessuale.

Secondo gli esperti di sessuologia molte donne, inconsciamente collegano il raggiungimento del piacere, che avviene al culmine del rapporto sessuale, ad una sorta di  “separazione” dal compagno. Ecco allora che sopraggiunge la tristezza ed ovviamente le lacrime. Le lacrime dunque, secondo i professionisti, sarebbero in questo caso, espressione di un forte innamoramento della donna nei confronti del proprio compagno. Ma attenzione! Non sempre le lacrime sono rappresentative di un grande sentimento. A volte infatti, potrebbe trattarsi di tutt’altro.

Lacrime post orgasmo: così alcune donne esprimono il proprio malessere

Alcuni psicologi hanno definito la sensazione di inquietudine che alcune donne sperimentano dopo l’orgasmo come “Post Sex Blues”. Si tratta di una sensazione di angoscia e malinconia che sopraggiunge subito dopo il piacere. Gli esperti hanno chiarito che non sempre il Post Sex Blues ha a che fare con l’andamento della relazione. Infatti anche le donne che vivono relazioni appaganti sia sotto il profilo dell’emotività che quello fisico possono sperimentare queste emozioni. La causa può essere di natura psicologica come la depressione, o fisica, causata da un brusco crollo delle endorfine. Il Post Sex Blues non è un fenomeno preoccupante. Ciò che conta in un rapporto di coppia è la comunicazione. E’ importante che l’uomo non viva questo momento con paura, che comprenda che non ha responsabilità.

LEGGI ANCHE—->Zanzare : come allontanarle dal nostro giardino con metodi naturali

LEGGI ANCHE—->Abbronzatura naturale, l’importanza della vitamina A

In ogni caso, sia che la causa sia psicologica sia che sia fisica è possibile studiare insieme a dei professionisti, la strategia giusta per superare il tutto.