Home Cronaca Bomba d’acqua Palermo, Salvini: ” Il sindaco pensa solo ai migranti”

Bomba d’acqua Palermo, Salvini: ” Il sindaco pensa solo ai migranti”

ULTIMO AGGIORNAMENTO 20:32
CONDIVIDI

Una forte bomba d’acqua si è scagliata nel primo pomeriggio a Palermo, trasformando le strade cittadine in torrenti in piena. Comincia il bilancio dei morti mentre Matteo Salvini apre le polemiche sul caso. 

Una situazione in Sicilia mai vista prima: una bomba d’acqua ha investito nel pomeriggio una vasta area della Regione, tra cui Palermo, città che sembra averne risentito di più. Si contano almeno due vittime in via Leonardo Da Vinci, due automobilisti rimasti annegati dentro le loro stesse auto. Due bambini, il più piccolo di 9 mesi, sono stati ricoverati in ospedale per ipotermia. Le forze dell’ordine hanno fatto il possibile per mettere in salvo tutti. Altre persone sono rimaste bloccate nei sottopassi, mentre dalle immagini, le strade sembravano torrenti in piena. Alcuni video mostrano i cittadini di Palermo nuotare tra le strade della città per mettersi in salvo.

LEGGI ANCHE: Incendia bus di scolaresca: “Giustizia per migranti morti in mare”. 24 anni per Ousseynou Sy

LEGGI ANCHE:  Covid: parrucchiere positive ma nessun contagiato grazie alle mascherine

In questa situazione, non si è fatto attendere il commento alla tragedia di Matteo Salvini:”A furia di pensare solo agli immigrati, il sindaco Orlando dimentica i cittadini di Palermo: basta un temporale e la città finisce sott’acqua, per non parlare delle bare accatastate al cimitero dei Rotoli. I palermitani meritano molto di più”. A ribadire queste parole è il leader della Lega, dopo le tristi immagini della bomba d’acqua che si è scagliata nella città siciliana.