Home Cronaca Napoli, altri tre positivi al Covid-19 nel campo rom di Scampia

Napoli, altri tre positivi al Covid-19 nel campo rom di Scampia

ULTIMO AGGIORNAMENTO 0:16
CONDIVIDI

Dopo la 17enne incinta e i suoi due familiari, altre tre persone al campo rom di Scampia sono risultate positive al Covid. Tra di loro un bimbo di 6 anni. L’Asl è già pronta ad eseguire nuovi tamponi.

Tamponi Covid-19 - Meteoweek.comSale a sei il numero di infetti da Covid-19 nel campo rom di Scampia, nella periferia Nord di Napoli. In totale oggi sono stati eseguiti 9 tamponi, tre dei quali hanno dato esito positivo. Tra i nuovi contagiati c’è anche un bambino di sei anni. Gli infetti rintracciati oggi si aggiungono agli altri tre positivi registrati nei giorni scorsi. Tutti e tre i nuovi casi sono asintomatici e per questo resteranno presso il campo rom, obbligati all’isolamento.

Leggi anche –> Covid: parrucchiere positive ma nessun contagiato grazie alle mascherine

Tra i sei abitanti del campo infetti dal nuovo Coronavirus, soltanto una persona ha registrato sintomi. Si tratta di una ragazzi di 17 anni incinta, che è stata trasferita al Policlinico Federico II di Napoli. I due parenti della 17enne risultati positivi invece stanno bene e sono rimasti a Scampia.

E’ evidente che il rischio che il campo rom della periferia napoletana si trasformi nell’epicentro di un nuovo focolaio è molto alto. Per questo motivo l’Asl prosegue assiduamente la sua attività di contact tracing dei positivi, mentre è già stata inviata una nuova equipe per eseguire altri tamponi.