Home Tv - Serie Tv e Fiction Cosa vedere stasera in tv | sabato 18 luglio | I 5...

Cosa vedere stasera in tv | sabato 18 luglio | I 5 film da non perdere

ULTIMO AGGIORNAMENTO 19:54
CONDIVIDI

I titoli e la trama dei film da poter vedere durante la serata di sabato 18 luglio 2020 in televisione.

Il 18 luglio 2020, tra i film a disposizione da poter vedere questa sera in televisione vi segnaliamo: American Beauty, Silence, 7 chili in 7 giorni, Sette anni in Tibet e La grande Gilly Hopkins.

American Beauty

Il film drammatico American Beauty in onda alle 21.10 su Paramount Channel . Diretto da  Sam Mendes con Thora Birch, Chris Cooper, Peter Gallagher, Scott Bakula, Sam Robards, Allison Janney, Barry Del Sherman, Ara Celi, John Cho, Wes Bentley, Mena Suvari, Kevin Spacey e Annette Bening.

Il quarantaduenne Lester Burnham è perennemente insoddisfatto della vita che conduce: un lavoro che non lo stimola a tal punto da rischiare di essere licenziato. La vita affettiva lo vede legato alla moglie Carolyn, agente immobiliare anche lei insoddisfatta del lavoro. Ad aggiungere altro pessimismo alla famiglia, la figlia adolescente Jane, con stima pari a zero e al centro di una ribellione adolescenziale.

Tutta via, la vita di Lester riceve una scarica dopo aver conosciuto l’amica di Jane, Angela Hayes, la quale è una sexy cheerleader che smuove nell’uomo un particolare interesse. Questa nuova botta di vita, porterà l’uomo a mettere in atto una serie di cambiamenti per far si che la giovane possa notarlo e interessarsi a lui. Cambierà modo di vestirsi, automobile e sarà più autoritario con il suo capo, scoprendo un lato del suo carattere che non sapeva di avere.

La moglie Carolyn, anche lei insoddisfatta aveva intrapreso una relazione extraconiugale con un altro uomo, che in Lester (una volta scoperta) non suscita il minimo disturbo. Nuovi vicini saranno motivo di interesse per la figlia Jane, la quale si interesserà al figlio del colonnello. Bel ragazzo, fumatore di Marijuana e fissato con la videocamera, riprendendo tutto quello che potrebbe destare interesse.

La vita dei protagonisti alla fine si intreccerà dando vita a delle situazioni piene di fraintendimenti che metteranno in mostra la natura dei vari personaggi.

Silence

Il film drammatico Silence in onda alle 21.10 su Rai Movie. Diretto da Martin Scorsese con Adam Driver, Andrew Garfield, Liam Neeson, Ciarán Hinds, Issey Ogata, Tadanobu Asano, Shinya Tsukamoto e Ryô Kase.

Sebastião Rodrigues e Francisco Garupe sono due ragazzi gesuiti che trovano in Cristóvão Ferreira un padre spirituale, convertito alla vita giapponese dopo aver subito torture per giorni. Quando vengono a sapere di questa notizia, decidono di partire per cercarlo, insieme a Kichijiro, un pescatore della zona con problemi di alcol. Durante il viaggio incontrano diversi contadini cristiani che confessano di praticare il cristianesimo in segreto per non subire ripercussioni.

Arrivati a destinazione, quattro contadini per tutelare i padri spirituali decidono di offrirsi come ostaggi, venendo tutti crocifissi tranne il pescatore alcolizzato, perchè durante il rito sputa sul crocifisso per evitare di fare una brutta fine. A complicare tutta la questione, il giorno in cui Kichijiro decide di venderlo per alle autorità per fare soldi. Inizia in questo modo una lunga e dolorosa prigionia insieme ai contadini cristiani perseguitati…

7 chili in 7 giorni

Il film commedia 7 chili in 7 giorni in onda alle 21.10 su CINE 34. Diretto da Luca Verdone con Carlo Verdone, Renato Pozzetto, Silvia Annichiarico, Fiammetta Baralla, Franco Diogene, Lella Fabrizi, Monica Gioia, Salvatore Porcaro, Tiziana Pini, Annabella Schiavone, Franco Adducci, Fabrizio Sergi e Pino D’Aloia.

Alfio Tamburini è un dottore che gestisce un centro estetico dopo aver trascorso nove anni a studiare medicina. Un giorno incontra Silvano Baracchi, ex collega e ora imprenditore di prodotti di bellezza. Chiacchierando, Alfio dimentica di far uscire un cliente dalla sauna e credendolo morto, sotto consiglio di Silvano decidono di nascondere il corpo.

I due decidono di mettersi in ‘società’ trasformando il casale della moglie di Alfio, Samantha, in una clinica per dimagrire. Ecco che improvvisamente, un gran numero di pazienti obesi viene a citofonare al loro cancello. Tra questi spicca una donna avvenente, magra che non avrebbe bisogno delle loro cure.

Allenamenti senza fine, cene ridotte all’osso e uno strano pappone, non aiutano i clienti a dimagrire, iniziando a far sorgere i primi dubbi sui loro trattamenti. La ristrutturazione del casale è sempre più costosa e come se non bastasse, Alfio scopre un grande segreto taciuto da tempo Silvano…

Leggi anche: Guida tv | Tutti i programmi tv del 18 luglio 2020

Sette anni in Tibet

Il film drammatico Sette anni in Tibet in onda alle 21.15 su La7. Diretto da Jean-Jacques Annaud con Brad Pitt, David Thewlis, Jamyang Jamtsho Wanguchuk, Danny Denzongpa, Inceborga Apkunaite, Sonam Wangchuk, Dorjee Tsering, Lhakpa Tsamchoe, Jetsun Pema, Ama Asche Dongtse, Duncan Fraser, B.D. Wong, Victor Wong e Mako

Nel 1939 Heirich Harrer accetta l’incarico di occuparsi del Partito Nazional socialista Tedesco dei Lavoratori, andandosene via dall’Austria per andare nell’Himalaya. La sua missione sarà quella di scalare la montagna più alta al mondo, nonostante abbia la moglie incinta e in procinto di partorire. 

L’impresa si rivela essere più complicata di quanto avesse ipotizzato inizialmente, anche a causa dello scoppio della Seconda Guerra Mondiale, visto che l’Impero Britannico in India arrestava gli scalatori nazisti nei campi di concentramento. Ovviamente in tre anni del suo matrimonio non resta più nulla…

Heinrich e Peter arrivati in Tibet incontreranno i monaci buddisti, i quali dopo anni, attraverso il bambino Tenzin Gyatso, cercheranno di creare un cinema. In questo modo inizia una lunga amicizia fatta di rispetto e voglia di conoscere le altre culture…

La grande Gilly Hopkins

Il film d’azione The Losers in onda alle 21.30 su Italia Uno. Diretto da Stephen Herek con Sophie Nélisse, Kathy Bates, Glenn Close, Octavia Spencer, Julia Stiles, Billy Magnussen e Bill Cobbs.

Gilly Hopkins è una adolescente dal carattere complicato, sempre molto scontrosa e poco gioviale. Il motivo è presto detto: non ha mai conosciuto la madre e ha trascorso l’infanzia passando da una famiglia adottiva a un’altra. Nel momento in cui scopre di averne trovata una nuova, trova tutti i modi per mettere i bastoni tra le ruote ai componenti della famiglia.

Qui conoscerà però Trotter, una donna che tenterà in tutti i modi di entrare in connessione con Gilly, volendo ricoprire il ruolo di madre che la giovane non ha mai avuto. Ma ovviamente Gilly non sarà dello stesso parere e Trotter ricorrerà a ogni mezzo a sua disposizione per dimostrarle che forse avere qualcuno di cui fidarsi e con cui confidarsi non è così male.