Home Cronaca Il senatore di Forza Italia diventa un eroe: salvati due bagnanti

Il senatore di Forza Italia diventa un eroe: salvati due bagnanti

ULTIMO AGGIORNAMENTO 22:26
CONDIVIDI

Marco Siclari, senatore forzista, è entrato in azione in mare aperto a Villa San Giovanni, a pochi chilometri dallo Stretto di Messina. Si è tuffato con un materassino, usato dai due ragazzi per aggrapparsi e arrivare a riva.

marco-siclari-senatore-forza-italia

Un senatore, quando serve, può anche trasformarsi in un eroe. Questo è quanto è accaduto nel corso di una domenica di metà luglio, in una spiaggia della Calabria ma con un occhio strizzato alla Sicilia. Siamo a Villa San Giovanni, in uno degli ultimi territori dello stivale prima di arrivare allo Stretto di Messina. E il protagonista della vicenda risponde al nome di Marco Siclari, senatore tra le fila di Forza Italia. Una volta svestiti i panni di politico, Siclari ha deciso di scendere in campo per salvare la vita a due ragazzi.

Questi ultimi stavano facendo il bagno, ma hanno dovuto fare ricorso all’aiuto del senatore forzista per riuscire a non perdere la vita. Stando a quanto si legge nel comunicato diffuso dall’ufficio stampa del partito, alla base di questo episodio ci sarebbe “un pallone tirato a largo, oltre gli scogli che proteggono la costa”. Questo stava costando la vita ai due ragazzi che si erano tuffati per recuperarlo. Una situazione che in appartenza potrebbe sembrare innocua, come tante se ne vedono nelle spiagge di tutta Italia. Ma come si legge nella nota, “Siclari, che è cresciuto in quelle spiaggia e conosce bene la pericolosità delle correnti dello Stretto, ha compreso da subito che stavano correndo un rischio altissimo”.

La spiaggia di Villa San Giovanni – meteoweek.com

Così il senatore di Forza Italia ha seguito, prima con lo sguardo e poi fisicamente, i movimenti dei due giovani bagnanti. Questi, stando sempre a quanto viene riportato nel comunicato, “hanno alzato le mani” per attirare le attenzioni di altri bagnanti presenti in spiaggia. Siclari “si è tuffato con l’unico mezzo trovato in spiaggia, un materassino che ha utilizzato come ‘salvagente'”. E così sono iniziate le operazioni di salvataggio. Ma al posto dei bagnini è arrivato il senatore di Forza Italia, che ha sfruttato la sua conoscenza del mare di Villa San Giovanni.

Leggi anche -> Ponte di Genova: prova decisiva per verificare la stabilità

Leggi anche -> Un bagno in piscina, poi il malore improvviso: muore a soli 7 anni

Marco Siclari, nel giro di poche bracciate ‘a bordo’ del materassino, ha raggiunto i due ragazzi. Questi si sono aggrappati al ‘mezzo di fortuna’ usato dal senatore e hanno potuto riposare. Nella nota ufficiale dell’ufficio stampa di partito si legge che “il primo, una volta che ci sono avvicinati piano piano agli scogli, è tornato a riva da solo, mentre il secondo non è riuscito più a nuotare ed il senatore lo ha spinto fino a riva”. Mentre Siclari interveniva in prima persona, le altre persone che hanno assistito alla dinamica dell’episodio gli hanno dato il giusto sostegno.

E alla fine le cose sono andate per il verso giusto.