Covid, in Brasile sale a 80mila il numero delle vittime

ULTIMO AGGIORNAMENTO 3:05

Continua a salire il numero delle vittime in Brasile. In 24 ore anche nel resto del mondo si sono registrati migliaia di nuovi casi e decessi

Continuano a registrarsi casi e decessi in Brasile. Questo lunedì il Paese ha contato 632 decessi e 20.257 nuovi contagiati in 24 ore. A comunicarlo è stato il Consiglio nazionale dei segretari sanitari (Conass). Con questo nuovo aggiornamento il numero complessivo dei casi confermati di Coronavirus è salito a 2.118.646, mentre il totale delle vittime raggiunge un numero pari a 80.120.

Il Brasile rimane il secondo Paese più colpito dalla pandemia di Covid-19. Prima di lui, gli Stati Uniti. L’epicentro della pandemia è lo stato di Sao Paulo che ha registrato secondo gli ultimi aggiornamenti 19.732 morti e 415.049 casi. Segue Rio de Janeiro con 12.114 vittime e 138.524 casi.

Stati Uniti e il resto del mondo

Gli Stati Uniti continua a rimanere al primo posto. Nelle ultime 24 ore sono stati registrati 63.872 casi di Covid e 574 vittime. Secondo i conteggi effettuati dalla Johns Hopkins University, il numero die contagi è di 3,7 milioni mentre quello dei decessi è di 140.474.

Epicentro del Paese è la Florida con 12.478 casi in un giorno (nuovo record) e 87 morti. Tra le aree più colpite anche Miami-Dade. Nella città, compresa Miami Beach, venerdì è iniziato il coprifuoco e durerà una settimana. Continuano a crescere i numeri anche nel resto del mondo. In India 40mila casi in 24 ore e 100 mila positivi in tre giorni; in Messico, un nuovo record ha portato a registrare 7.615 nuovi casi in un giorno, portando il numero totale a 338.913.

In Cina continuano ad aumentare i casi, 17 precisamente portando così il focolaio ad almeno 47. Anche in Giappone si parla di record dei casi dopo la revoca dello stato di emergenza: 662 nuovi casi nelle ultime 24 ore.

In Australia, a Melbourne le autorità hanno imposto l’uso obbligatorio della mascherina nei luoghi pubblici a cominciare da giovedì. In Iran, salgono i casi arrivando a 276.202 casi registrati, 2.414 nelle 24 ore. Le nuove vittime sono 217 per un totale di 14.405 decessi confermati.