Abusa di una ragazza in strada a Roma: arrestato uomo di 50 anni

ULTIMO AGGIORNAMENTO 13:01

A Roma, a Testaccio, un dipendente di un supermercato ha seguito la donna fuori dal locale e l’ha trascinata in un vicolo per abusare di lei. E’ quanto avvenuto ieri pomeriggio. Il 50enne è ora in stato di arresto. 

La violenza sessuale è avvenuta ieri pomeriggio in strada, a Testaccio, a Roma. Stando a quanto emerso, un dipendente di un supermercato, un uomo di 50 anni, avrebbe atteso che la giovane cliente fosse in strada per trascinarla e abusare di lei. Poi è scattato l’arresto dell’uomo in questione, con l’arrivo degli agenti all’interno del supermercato. L’uomo è stato accusato di violenza sessuale ai danni di una ragazza di 20 anni. Sarebbe stata proprio lei, infatti, a lanciare l’allarme. Fortunatamente la giovane è riuscita a divincolarsi e a scappare per chiedere aiuto. Dopo gli opportuni controlli in ospedale, le sue condizioni di salute non sembrano al momento critiche. Non si tratterebbe, tra l’altro, di un caso isolato. L’uomo era già entrato nel mirino delle forze dell’ordine in passato. Infatti all’arrivo della giovane vittima, dopo le visite in ospedale, gli agenti si sono subito recati al supermercato per bloccare il 50enne, che nel frattempo era tornato a lavoro.

LEGGI ANCHE -> Scuola a settembre, orari sconvolti. Cambia la vita per milioni di famiglie

LEGGI ANCHE -> Barca in avaria a largo di Capri: panico per le 14 persone a bordo

Negli ultimi giorni sono state diverse le denunce di violenza sessuale. L’ultima riguarda quanto avvenuto lunedì 20 luglio, quando un uomo ha aggredito una donna di 38 anni senza fissa dimora. La violenza ha avuto luogo in zona stazione Centrale, a Milano. La vittima sarebbe riuscita a gridare per cercare aiuto, attirando l’attenzione di alcuni passanti e permettendo, così, che fosse attivato l’intervento della polizia. Ora l’uomo si trova in misura di custodia cautelare in carcere disposto dal pm di turno Isidoro Palma. Una storia, l’ennesima, che si aggiunge a un’ulteriore violenza avvenuta di recente a Trezzano sul Naviglio. Un tassista, 50enne con precedenti, avrebbe avvicinato una ragazza di 20 anni intorno alle 19, per “offrirle un passaggio”. Un pretesto per abusare di lei in una via appartata. Ora l’uomo è stato arrestato dai carabinieri con l’accusa di violenza sessuale.