Gonfiore addominale addio: ecco il rimedio naturale

ULTIMO AGGIORNAMENTO 21:50

Se volete sbarazzarvi una volta per tutte del gonfiore, siete nel posto giusto! A seguire alcune semplici ricette per una pancia piatta e bella.

Infusi naturali per eliminare il gonfiore addominale: ecco le ricette

L’acqua detox è un preparato totalmente naturale che può essere realizzato tranquillamente in casa. Privo di conservanti e zuccheri aggiunti è ideale per rinfrescarsi e drenare il corpo, nelle calde giornate estive. Grazie alle proprietà antiossidanti della frutta, della verdura e delle spezie, l’acqua detox è perfetta per combattere e prevenire le infiammazioni.  Vediamo come prepararla.

Innanzitutto prendete un recipiente e riempitelo con dell’acqua minerale. Vi consigliamo di scegliere frutta e verdura di stagione per realizzare la vostra acqua detox. Scelti i vostri ingredienti, aggiungeteli all’acqua che deve essere fredda, poi lasciateli in infusione per almeno 5 ore. Più tempo lascerete gli ingredienti nell’acqua, più il vostro infuso acquisterà un sapore deciso. Trascorso il tempo consigliato, ponete il recipiente con l’infuso in frigorifero. Se preferite, prima di assaporarla potete scegliere di filtrarla. Il composto può essere bevuto fino a tre giorni dopo dalla data di preparazione. Se il vostro obiettivo è quello di rafforzare le difese immunitarie vi consigliamo di preparare l’acqua detox all’arancia. Infatti questo frutto è ricco di vitamina C. Prendete il vostro recipiente con l’acqua poi tagliate l’arancia a spicchi e miscelate. Per potenziare gli effetti potete aggiungere oltre all’arancia, anche del succo di limone e della salvia.

Il limone è un ottimo alimento per purificare

Se avete intenzione di purificare il vostro organismo, potete preparare l’acqua detox a base di limone e cetriolo. Prendete la brocca d’acqua fredda, tagliate il limone e il cetriolo a fettine poi immergetelo. Miscelate e lasciate agire per almeno 4-5 ore. Grazie a questo infuso, riuscirete anche ad eliminare le tossine in eccesso. E’ bene ricordare che per ottenere dei risultati ottimali, gli infusi andrebbero bevuti la mattina appena svegli. L’ideale sarebbe quello di bere i primi due bicchieri a stomaco vuoto, poi procedere con la colazione. Infatti al mattino, il corpo è maggiormente reattivo. Ovviamente gli infusi, sono degli ottimi alleati per sbarazzarsi del gonfiore, ma da soli non bastano! Non bisogna mai dimenticare che l’attività fisica moderata ma costante e un’adeguata alimentazione sono indispensabili per il benessere generale. E’ importante prendersi costantemente cura del proprio corpo, bastano dei semplici ma validi consigli. Vediamo quali.

Dormire almeno 7 ore a notte è necessario per alleviare lo stress, ad esempio, che è una delle molteplici cause del gonfiore. Non eccedere con il consumo di alimenti particolarmente zuccherati e lavorati, mangiare molta frutta e verdura, pesce, carne bianca, evitare di eccedere con il consumo di caffè. Ridurre invece il consumo di carni rosse, uova, latticini, insaccati, cibi particolarmente difficili da digerire. Se il vostro stile di vita è sano, la vostra alimentazione è varia e nutriente, dormite bene e praticate uno sport, se inoltre bevete gli infusi naturali mattina e sera e ciò nonostante, non riuscite proprio ad eliminare il gonfiore, vi consigliamo di rivolgervi al vostro medico curante che saprà indicarvi cosa fare.

LEGGI ANCHE—->Sesso: le donne mature lo fanno meglio! Ecco perchè

LEGGI ANCHE—->Menopausa: un evento biologico naturale che va affrontato con serenità

A volte infatti, il gonfiore può essere il segnale d’allarme che qualcosa non funziona correttamente, meglio dunque, controllare.