Home Cronaca Mentre porta a spasso il cane viene aggredita: incubo per una 55enne...

Mentre porta a spasso il cane viene aggredita: incubo per una 55enne di Roma

ULTIMO AGGIORNAMENTO 17:04
CONDIVIDI

Afferrata, strattonata, sbattuta contro una recinzione e palpeggiata: l’aggressione nei confronti di una donna di 55 a Roma, in piazza Gimma.

Aggredita e palpeggiata in pieno giorno, mentre stava portando il cane. Avviene in piazza Gimma, nel quartiere africano, a Roma. La vittima, una donna di 55 anni, stava camminando quando all’improvviso un ragazzo l’ha afferrata alle spalle e costretta contro una recinzione che delimita la strada: a quel punto sono iniziati i palpeggiamenti. La donna ha iniziato ad urlare riuscendo a mettere in fuga il suo aggressore, per poi telefonare al 112.

Soccorsa dagli agenti di una volante della Polizia, ha raccontato quanto accaduto fornendo una descrizione dell’aggressore, che è stato rintracciato poco dopo nei pressi di piazza Gimma. Ormai in trappola il ragazzo, un 25enne italiano già noto per episodi simili, ha tentato un ultimo disperato tentativo di fuga ma, dopo un lungo inseguimento, è stato raggiunto e fermato definitivamente dagli agenti del commissariato Vescovio, che insieme ai colleghi di Fidene Serpentara e della Sezione Volanti hanno concluso positivamente l’inseguimento. Portato in carcere, il giovane italiano dovrà rispondere di violenza sessuale.