Dimentica le chiavi, cerca di entrare in casa ma precipita da dieci metri

ULTIMO AGGIORNAMENTO 18:32

Un volo di circa dieci metri e poi lo schianto su un macchinario. Ha rischiato grosso Gianluca Puccioni di 24 anni protagonista dell’incredibile caduta.

Pontedera Gianluca Puccioni dimentica le chiavi di casa e tenta di entrare cade da dieci metri

Normalmente ciò che è accaduto a Gianluca si vede nelle cronache di incidenti con esiti ben più gravi e drammatici. Il 24enne era rientrato a casa dal mare e si era accorto di non avere le chiavi per accedere all’abitazione. Con lui anche la fidanzata. Il giovane aveva deciso così di raggiungere un terrazzo passando dal tetto di un capannone. La copertura non ha però retto il peso del suo corpo e si è sfondata. È stata la fidanzata a chiedere l’intervento del 118 che alle 17.36 è arrivato in località ‘La Bianca’ nella zona artigianale di Pontedera, in via Papa Giovanni XXXIII.

Leggi anche -> Mistero nel messinese: Mamma e bimbo scompaiono dopo incidente in autostrada

Il giovane, secondo quanto ricostruito, aveva messo il piede su una lastra di plastica che non ha retto e si è sfondata, Gianluca è poi finito su un macchinario e su un altro oggetto che avrebbe attutito la caduta. Il personale dell’emergenza sanitaria, dopo aver valutato la situazione, ha chiesto l’intervento dell’eliambulanza Pegaso che ha poi trasferito il ferito all’ospedale di Cisanello. Il 24enne secondo quanto riferito dal 118, ha riportato un trauma facciale e alcuni traumi agli arti inferiori. «Sembra che la situazione sia sotto controllo e che nella caduta non ci siano state gravi conseguenze – ha confermato il padre del giovane, Stefano Puccioni, ex presidente del Pontedera calcio – ma sono così spaventato che ancora non mi rendo bene conto di quello che è successo».

Leggi anche -> Aggredito con l’acido dalla moglie, ha ustioni sull’80% del corpo