Esplosione in un negozio a Livorno: “Hanno lanciato un ordigno”

ULTIMO AGGIORNAMENTO 16:59

Attimi di terrore in pieno giorno a Livorno. Alcuni testimoni hanno visto un uomo lanciare all’interno una scatoletta. Poi lo scoppio.

Esplosione negozio Livorno Il Mercatino ordigno incendio doloso

Il fatto è successo nella tarda mattinata di venerdì 7 agosto al civico 29 di via Garibaldi a Livorno. Diversi testimoni hanno visto una persona avvicinarsi al negozio “Il Mercatino” gestito da imprenditori cinesi e gettare al suo interno una scatoletta di colore viola, un probabile ordigno. Un attimo dopo l’esplosione che ha mandato in frantumi i vetri dell’attività. L’ipotesi, dunque, è che si sia trattato di un attentato incendiario.

Leggi anche -> Aereo dell’Air India Express si schianta e si spezza in due

Esplosione in un negozio a Livorno atto doloso attentato incendiario

Alcuni testimoni, riferiscono di aver notato un uomo vestito in tenuta invernale (cappello e giacca pesante) avvicinarsi al negozio, per poi lanciare all’interno una specie di scatoletta, sfondando la vetrina. Poi la fuga verso via della Campana. Al momento dell’esplosione all’interno dell’attività c’erano la titolare e due clienti, una delle quali trasportata all’ospedale per intossicazione da fumo. Sul fatto indaga ora la polizia. Sul posto anche mezzi di soccorso e vigili del fuoco.

Leggi anche -> “La nonna è caduta, chiama l’ambulanza”, ma l’ha uccisa lui: arrestato il marito.

Ordigno in un negozo a Livorno attentanto incendiario Polizia