Flavio Insinna finisce in tribunale | l’errore a L’Eredità

ULTIMO AGGIORNAMENTO 14:11

Uno dei conduttori più amati dalle televisione italiana è sicuramente Flavio Insinna. Quest’ultimo si gode le meritate vacanze dopo le fatiche televisive durante l’emergenza sanitaria. Infatti l’eredità è andata avanti nonostante il coronavirus. Scopriamo subito il perché il conduttore sia finito in tribunale.

Flavio Insinna - meteoweek
Flavio Insinna – meteoweek

Una domanda insidiosa

Uno dei programmi più seguiti della televisione italiana è sicuramente il game show condotto da Flavio Insinna, L’Eredità. Il programma, che da tantissimi anni allieta gli italiani nella fascia preserale, è stato protagonista di un errore che ha coinvolto anche la magistratura. Tutta colpa di Flavio Insinna? Scopriamo subito cosa sia successo.

In una puntata non molto lontana, il conduttore rivolse al concorrente una domanda di geografia. La domanda in questione richiedeva come risposta quale fosse la capitale dello stato di Israele. Quando il concorrente ha rispose Tel-Aviv, il conduttore si rivolse correggendolo e giudicando tale risposta errata. La correzione di Flavio Insinna evidenziò come la capitale in realtà fosse Gerusalemme. Il tribunale, analizzando tale errore ha fatto presente che il Diritto Internazionale non riconosce Gerusalemme come capitale dello Stato di Israele. Siamo sicuri che, nella prossima edizione, non si verificheranno altri errori per non incorrere in problemi o in situazioni tali da far richiedere l’intervento alla magistratura.

Flavio Insinna stacanovista

Gli ultimi mesi di programmazione televisiva sono stati molto difficili soprattutto in seguito a problematiche legate all’emergenza sanitaria. Nonostante tutto, il caro Flavio Insinna, è andato avanti con le puntate de L’Eredità che ritorneranno a settembre. Infatti, in modo particolare, il conduttore sarà come al solito al timone dello show preserale di Rai 1.

LEGGI ANCHE -> Nadia Toffa ricordo struggente | Le Iene tirano fuori video inediti ad un anno dalla morte

LEGGI ANCHE -> Clio Make Up, avete mai visto la mamma? Sono due gocce d’acqua

Gli ascolti raggiunti dal programma anche durante l’emergenza sanitaria sono stati davvero eccellenti e confortanti. Il pubblico ha ritrovato nella messa in onda dello show la possibilità di distrarsi soprattutto in un periodo in cui le notizie al telegiornale parlavano solo esclusivamente di contagi e di morte. Attualmente, su Rai Uno, sono trasmesse le puntate inedite di Reazione a Catena condotto da Marco Liorni.