Accoltella una persona e si barrica in casa minacciando l’autolesionismo

Un uomo di Grotteria (Reggio Calabria) si è barricato nella sua abitazione dopo aver accoltellato una persona, minacciando atti di autolesionismo. Necessario l’intervento di un negoziatore e dei Carabinieri, che hanno arrestato l’uomo.

Coltello - Meteoweek.comMomenti di terrore nel Reggino: un uomo, residente a Grotteria, ha accoltellato una persona e si è successivamente barricato in casa minacciando atti di autolesionismo. I Carabinieri della compagnia di Roccella Jonica sono riusciti in breve tempo a rintracciare l’aggressore e a raggiungere la sua abitazione. Una volta compreso che i Carabinieri erano venuti per arrestarlo, l’uomo si è chiuso in casa e dal balcone ha cominciato a gridare contro gli agenti e la famiglia della persona che aveva appena accoltellato, minacciando anche l’autolesionismo. La situazione era molto delicata, tanto che è stato necessario l’intervento di un Negoziatore. Non solo. Sul posto è arrivata anche l’unità Api, le Aliquote del Pronto Intervento dell’Arma dei Carabinieri, giunta appositamente da Reggio Calabria.

Leggi anche –> Non ci affittano casa perché siamo lesbiche

Leggi anche –> Cerca di salvare una ragazza ma annega: morto il 57enne tunisino Tahar Zaidi

Carabinieri - Meteoweek.com

Infine una squadra di Carabinieri specializzati in interventi risolutivi ha fatto irruzione nell’abitazione dell’uomo che, resosi conto della situazione, ha preferito uscire dalla porta principale. Fuori dalla casa ha trovato gli agenti che lo hanno immobilizzato.

La persona ferita è stata trasportata all’ospedale di Locri, mentre per l’aggressore è stato disposto un provvedimento di trattamento sanitario obbligatorio a Reggio Calabria.