Allarme terrorismo su volo Ryanair, arrestati e poi rilasciati italiano e kuwaitiano

ULTIMO AGGIORNAMENTO 19:15

Allarme terrorismo su volo Ryanair, arrestati e poi rilasciati italiano e kuwaitiano. L’allarme era scattato per via di un “oggetto sospetto”

Allarme terrorismo su volo Ryanair, arrestati e poi rilasciati italiano e kuwaitiano
Allarme terrorismo su volo Ryanair, arrestati e poi rilasciati italiano e kuwaitiano (GettyImages)

Panico su un volo Ryanair partito da Vienna e diretto a Londra. Due uomini, un italiano di 48  e un kuwaitiano di 34 anni, arrestati con l’accusa di terrorismo dalla polizia britannica, sono tornati liberi senza accuse a carico.  L’allarme era scattato per un presunto “oggetto sospetto” rinvenuto in un bagno e collegato ai due passeggeri bloccati dalla polizia, oggetto rivelatosi innocuo. Nello specifico, l’antiterrorismo ha spiegato che la segnalazione era pervenuta dall’equipaggio e l’aereo era atterrato sotto scorta preventiva di due caccia Typhoon della Raf.

Leggi anche:—>Parte da Teramo per Bolzano e si impicca davanti al bar dell’ex moglie

Leggi anche:—>Maltempo, due persone scompaiono nell’Adige. Una si divincola dal pompiere che voleva salvarlo

Un portavoce della compagnia aerea ha affermato:”In linea con le procedure, il capitano ha informato le autorità britanniche e ha proseguito per Londra Stansted, dove l’aereo è atterrato normalmente e ha rullato fino a una stazione remota dove i passeggeri sono sbarcati in sicurezza. I passeggeri a Londra Stansted in attesa di partire per Vienna sono stati trasferiti su un aereo di riserva per ridurre al minimo il ritardo del loro volo“.