USA, ritrovati 39 bambini scomparsi in Georgia: rapiti come schiavi sessuali

ULTIMO AGGIORNAMENTO 19:15

USA, uovo successo per la Operation Not Forgotten: ritrovati i 39 bambini scomparsi dalla Georgia. I minori sono stati rapiti e sfruttati come schiavi sessuali da alcune organizzazioni criminali.

USA, ritrovati 39 bambini scomparsi in Georgia
USA, bambini scomparsi in Georgia – foto via CBS News

L’agenzia federale di polizia penitenziaria americana (U.S. Marshals Service) è riuscita a ritrovare i 39 bambini scomparsi in Georgia nell’arco di due settimane, grazie alle operaizoni portate a termine nella missione nota come “Operation Not Forgotten”. A renderlo noto è stata la stessa agenzia in un comunicato stampa pubblicato lo scorso giovedì. La missione a permesso il salvataggio di 26 bambini, mentre gli altri 13 sono stati condotti in luoghi sicuri.

I rischi della “Operation Not Forgotten”

I minori scomparsi erano stati rapiti per essere sfruttati dalle organizzazioni criminali come schiavi sessuali. “La vicenda legata ai bambini scomparsi è stata considerata come uno dei casi di recupero più rischiosi e più impegnativi nell’area, sulla base di indicazioni di fattori ad alto rischio come la vittimizzazione del traffico sessuale minorile, lo sfruttamento dei minori, l’abuso sessuale, l’abuso fisico e/o condizioni di salute mentale”, si legge nel comunicato rilasciato dall’agenzia.

“Gli investigatori dell’USMS sono stati in grado di confermare di persona la posizione di ogni bambino e garantire la loro sicurezza e incolumità”, si legge ancora nel comunicato stampa. E per portare in salvo ognuno di loro, l’unità US Marshals Service Missing Child ha collaborato con la Southeast Regional Fugitive Task Force dell’agenzia – oltre che con altri enti statali e locali della Georgia e con il National Center for Missing and Exploited Children, un’organizzazione senza scopo di lucro.

In manette 9 persone, 26 i mandati di arresto

Sempre secondo quanto si apprende, la “Operation Not Forgotten” ha portato all’arresto di 9 persone e all’autorizzazione di  26 mandati di arresto. Le accuse nei confronti dei criminali vanno dai crimini legati al traffico sessuale, al rapimento, ai reati sessuali, al possesso di droghe e armi e interferenze detentive.


LEGGI ANCHE
Vaccino anti-Covid, in Usa si salta la Fase 3: emergenza sanitaria o propaganda Trump?
Fermano un uomo in bici per rapina a mano armata: arrestati i due banditi


Secondo quanto spiegato alla stampa da Darby Kirby, capo della Missing Child Unit, è stato grandissimo il senso di gioia e gratificazione provato dagli agenti dopo il successo ottenuto con l’operazione. “Quando si rintracciano i fuggitivi si prova una bella sensazione, perché sappiamo che stiamo mettendo dei criminali dietro le sbarre. Però, quel senso di realizzazione non è niente in confronto al ritrovamento di un bambino scomparso”, ha raccontato Kirby, aggiungendo che al momento le autorità sono impegnate per “proteggerli e offrirgli tutto l’aiuto di cui hanno bisogno”.