Covid: famiglia contagiata a Minturno: gravissimo il papà

ULTIMO AGGIORNAMENTO 10:30

Occhi puntati sul territorio comunale di Minturno dove nella giornata di ieri sono stati registrati quattro casi in più, tra cui quello di una bimba di 11 mesi ricoverata all’ospedale di Palidoro. In gravissime condizioni il papà della piccola. meteoweek.com

I contagi non sono menzionati nel bollettino dell’Asl di Latina pubblicato ma saranno registrati in quello di oggi. La bimba è risultata positiva, ha la febbre, e insieme alla madre (asintomatica) si trova a Roma mentre il padre, Luigi Di Tella, è stato trasferito in gravissime condizioni dapprima al Cotugno di Napoli e poi al Moscati di Avellino per carenza di posti letto. Gli è stata diagnosticata una polmonite interstiziale. Una complicanza dovuta proprio al coronavirus. L’uomo è titolare dello stabilimento balneare “Rosalba” di Marina di Minturno, che è stato chiuso per effettuare la sanificazione. Probabilmente il lido non riaprirà i battenti perché da una parte la stazione turistica volge al termine ma soprattutto perché Luigi si trova in gravi condizioni.

Sono tuttora in corso gli accertamenti per monitorare se i clienti abituali e il personale dello stabilimento balneare siano positivi al test. Il rischio, secondo l’Asl di Latina, è che si verifichi un nuovo focolaio proprio nella zona così come sta avvenendo a Santi Cosma e Damiano. Negativi, invece, i tamponi già effettuati su clienti e personale dei locali pubblici di Minturno.


LEGGI ANCHE:

La lettera scritta da Di Tella e pubblicata dal sindaco

meteoweek.com

Il sindaco Gerardo Stefanelli ha pubblicato una lettera dello stesso Di Tella, che ha ritenuto necessario rendere nota la sua positività al virus: “Le attenzioni avute, l’utilizzo di protezioni, non sono bastate a tenere lontano il Covid; purtroppo sono risultato positivo e con me anche mia moglie e la nostra piccola bimba. Ringrazio di cuore le autorità che hanno subito dato luogo all’applicazione delle normative sanitarie”. Luigi continua la lettera ringraziando  il Sindaco per il pensiero e la vicinanza espresse alla sua famiglia. Dopo ci tiene a fare un appello, come tutti i giorni faceva allo staff e alle persone che lavorano con lui:” Non abbassate nemmeno per un secondo la guardia, state attenti, fatelo per voi, per i vostri cari e per tutte le persone. State attenti”.

Sulla situazione sanitaria di Minturno, il sindaco Stefanelli invita alla prudenza e a non cadere nella paura, aggiungendo che “i comportamenti sociali hanno un ruolo fondamentale nella gestione della pandemia”. Le misure di un governo possono essere è più o meno indicative ma a fare la differenza è la capacità delle persone di attenersi ai comportamenti indicati.”Ci aspettano settimane complesse soprattutto per preparare il rientro a scuola”. Infine, un quarto caso riguarda una signora di Scauri, che al momento si trova soltanto in isolamento.