Home Gossip Filippo Bisciglia malattia | Morbo di Perthes | “Il viso di quel...

Filippo Bisciglia malattia | Morbo di Perthes | “Il viso di quel dottore…”

ULTIMO AGGIORNAMENTO 10:39
CONDIVIDI

Ha scioccato un po’ tutti la rivelazione del carismatico Filippo Bisciglia, che riguarda la sua infanzia. Infatti il conduttore di Temptation Island, da bambino, come lo stesso ha candidamente confessato, ha sofferto di una grave malattia. Una malattia dalla quale poi è fortunatamente guarito…

Photo by – Google

Filippo Bisciglia parla della sua malattia

E’ il Filippo Bisciglia che non ti aspetti, quello che si è rivelato a cuore aperto al magazine ufficiale di Uomini & Donne. Dopo aver parlato della sua carriera e in particolare del suo impegno, ormai assodato da molti anni, di  conduttore ufficiale di Temptation Island, ha svelato alle lettrici e alle sue numerose estimatrici, alcune delle quali lo seguono sin dai tempi della sua partecipazione alla  versione italiana del GF, di aver sofferto quando era solo un bambino di una grave malattia. Una malattia dalla quale poi è fortunatamente guarito, ma che lo ha comunque molto segnato dal punto di vista psicologico, oltre che fatto particolarmente soffrire.

A soffrire insieme a lui la sua adorata mamma, che in quel periodo, ovvero dai suoi 2 ai 5 anni di età, non ha voluto lasciare alcuna traccia, gettando nel cestino le fotografie che lo ritraevano a quell’età.

Ma di che cosa ha sofferto l’affascinante Filippo? Del cosiddetto Morbo di Perthes, una malattia davvero rara che colpisce il femore.

Photo by – Instagram

Una malattia che attacca per lo più i maschi da bambini

Ovviamente quando l’ha dichiarato in molti si sono chiesti in che cosa affettivamente consistesse questa malattia, che non è molto conosciuta. Basta infatti pensare che nel nostro Paese si possono contare soltanto 19 casi su 100.000! La zona interessata è in particolar modo la testa del femore, ove i tessuti, a causa di questo morbo, non ricevono il giusto apporto di sangue: è ciò che provoca la morte cellulare e una necrosi, che viene esattamente denominata  osteonecrosi. Il morbo attacca per lo i più maschi in un’età tra i 2 e gli 11 anni.

Ma quali sono le causa più frequenti di tale patologia? Essendo ancora poco conosciuta, non si conoscono quali siano in maniera netta e concreta, anche se secondo alcuni studi pare che a provocarla sarebbe per l’appunto la già sopracitata interruzione del flusso sanguigno nel femore, che così causerebbe, giorno dopo giorno, dei terribili microinfarti a livello di ossa.

Photo by – Instagram

Leggi Anche -> Filippo Bisciglia, lo ricordate al Grande Fratello? Lasciò Flora per Simona

Leggi Anche -> Filippo Bisciglia e Pamela Camassa presto genitori? Parla lui

Di quel periodo lui ricorda pochissimo, ma non dimentica chi l’ha salvato

E quali sono i sintomi che si provano quando si è affetti da questa grave malattia? Un dolore molto intenso, che si concentra per lo più nella zona dell’anca dopo aver effettuato un lungo sforzo. Ma poi, con il passare inevitabile del tempo, il dolore diventa talmente acuto da diventare insopportabile e ingestibile anche solo quando si effettua un banalissimo esercizio fisico, seppur non complicato. E così l’infiammazione aumenta a tal punto da fare iniziare a zoppicare il bambino che ne soffre, proprio come’è accaduto al piccolo Filippo.

Ma com’è riuscito a uscire da questo incubo il conduttore di Temptation Island?

“Mia madre si affidò al dottor Milella, che stava sperimentando una nuova cura, molto più lunga, ma che mi avrebbe permesso di non rinunciare alle mie gambe. Grazie a lui sono diventato il primo bambino ad avere sconfitto il Morbo di Perthes in questo modo.”, ha candidamente confessato l’artista.

Oggi lui sta bene e i dolori all’anca, davvero terribili, sono solo un lontano ricordo. E di quel periodo  tra l’altro lui ricorda pochissimo. “Di quel periodo non ricordo nulla, solo il viso di questo dottore e un grande neo che aveva vicino al naso!”.