Coronavirus nel mondo: Usa, Brasile e India con oltre mille morti nelle ultime 24 ore

ULTIMO AGGIORNAMENTO 20:20

Un riepilogo dei numeri macinati dal coronavirus nel mondo. Al primo posto della tragica classifica si confermano gli Stati Uniti, ora estremamente impegnati nella corsa al vaccino. Ma preoccupano Brasile e India.

oronavirus mondo
coronavirus mondo – foto di archivio (via web)

Secondo quanto riportato negli ultimi aggiornamenti offerti dalla Johns Hopkins University, che dall’inizio della pandemia sta monitorando assiduamente la curva epidemiologica e le morti registrate a causa del Covid-19 nel mondo, salgono ora a 25.749.642 i casi di contagio a livello globale. Si assestano a 857.015, invece, i decessi. Gli Stati Uniti rimangono il Paese più colpito, ma anche Brasile e India hanno registrato nell’ultimo periodo una grave impennata di casi.

Stati Uniti

Sono 6.073.840 i contagi accertati e 184.664 morti regisrati negli Stati Uniti. Lunedì scorso si erano contati 489 decessi, mentre nelle ultime 24 ore si parla di 1.091 decessi. Sempre nelle ultime ore, i nuovi contagi sono invece 43.857 – 36.132 erano quelli registrati il giorno precedente.

Preoccupa la curva epidemiologica negli USA. Ed è corsa al vaccino, anche a costo di saltare la terza fase di sperimentazione delle dosi. Questo lo aveva già reso noto il direttore della Food and Drug Administration, Stephen M. Hahn, che al Financial Times ha pubblicamente dichiarato di essere disposto ad accorciare i tempi di approvazione per il vaccino Covid-19.

Brasile

Anche in Brasile la situazione appare estremamente preoccupante. Il Paese è passato dai 619 morti di lunedì ai 1.215 di ieri, con 42.659 nuovi contagi registrati nelle ultime 24 ore (in calo, in realtà, rispetto al giorno precedente, che ne contava 48.785). Al momento, il bilancio che la nazione governata da Jair Bolsonaro deve affrontar è 122.596 vittime e 3.950.931 di infezioni accertate in totale, dall’inizio dell’epidemia. Si parla dunque di una “deriva pericolosa” (secondo il commento di un’operatrice sanitaria), soprattutto perché vede lo stesso predisente affermare che la “libertà” dei brasiliani è più importante, che “nessuno può obbligare nessuno a farsi vaccinare”.

India

L’India si conferma invece come l’attuale focolaio mondiale dell’epidemia. Numeri impressionanti, infatti, vengono dal Paese orientale,  che nelle ultime 24 ore è passato dai 819 morti di ieri a un picco di 78.357 nuovi casi. Per quanto riguarda i decessi, invece, i numeri paiono assestarsi al momento a 1.045 nell’arco dell’ultima gironata. A partire dallo scoppio della pandemia, il subcontinente ha quasi raggiunto il Brasile, registrando in totale 3.769.523 casi di contagio. I decessi, invece, sono in totale 66.333.

coronavirus india
coronavirus nel mondo – foto di archivio (via web)

Germania

Nel fronte europeo, gli ultimi dati provenienti dalla Germania parlano di 1.256 nuovi casi di contagio da Coronavirus nel paese nelle ultime 24 ore. A confermare i numeri è stato l’Istituto Robert Koch, agenzia governativa incaricata del controllo sulle malattie infettive. Si assestano quindi a 244.855 i casi di persone contagiate nel paese dall’inizio della pandemia, mentre sono 9.313 i decessi – 11 registrati proprio nella giornata di oggi. Sempre secondo quanto divulgato dalle autorità locali, pare che ora l’indice di contagio sia però diminuito – 0,84 contro lo 0,94 di ieri.


PUÒ INTERESSARTI ANCHE

Russia

La Russia, infine, nelle ultime 24 ore ha registrato 4.952 nuovi casi di Covid-19. Sale quindi a 1.005.000 il totale dei contagi contati a partire dall’inizio della pandemia. Il Paese si conferma dunque come il quarto Paese più colpito al mondo, dopo Stati Uniti, Brasile e India. Secondo quanto è emerso dai dati diffusi dalle autorità nazionali, nelle ultime 24 ore sarebbero 115 le persone morte dopo aver contratto la malattia. Si assestano perciò a 17.414 i decessi totali avvenuti nel Paese.