Luana accoltellata e gettata nel pozzo dall’amante: gli sms beffa del killer

ULTIMO AGGIORNAMENTO 13:29

Luana accoltellata e gettata nel pozzo dall’amante: gli sms beffa del killer. L’uomo era sfuggito per oltre un mese alla giustizia

Luana accoltellata e gettata nel pozzo dall'amante: gli sms beffa del killer
Luana accoltellata e gettata nel pozzo dall’amante: gli sms beffa del killer

Luana Rainone, 31 anni, è morta per mano dell’uomo che amava, Nicola del Sorbo, 34 anni, che ha confessato l’omicidio dopo che i carabinieri di San Valentino Torio (Salerno) gli avevano chiesto di recarsi in caserma poiché indagato per omicidio. Alle 4 del mattino Del Sorbo ha confessato il delitto:”Ho perso il controllo, non ci ho visto più. Ho pensato che prima o poi mi sarei dovuto presentare ai carabinieri“. Il 23 luglio scorso, Luana si era recata a casa sua, in un casolare sito tra i Comuni di Poggiomarino e San Valentino Torio. In cucina i due avrebbero avuto un’accesa lite. Luana voleva che Nicola lasciasse la sua compagna, madre di 3 dei suoi 7 figli (4 nati da un matrimonio precedente) e da 6 mesi ospite di una casa famiglia. Lui diceva di non poterla lasciare e lei per reazione gli ha lanciato il cellulare addosso. A quel punto Del Sorbo ha perso la testa e con un coltello l’ha colpita alla gola. L’autopsia stabilirà se il colpo è stato fatale oppure se la donna è morta soffocata dopo che l’assassino l’ha lanciata in un pozzo, avvolta in buste della spazzatura.

Leggi anche:—>Escort brasiliana ritrovata legata e col volto sfregiato:è giallo

Leggi anche:—>Covid e scuola, tutti in classe a ricreazione: come cambia il tempo libero

La storia tra Nicola e Luana era extraconiugale. Due vite segnate da situazioni economiche difficili e due rapporti in cui si sentivano stretti. Una storia consumatasi nel modo più tragico, in un giorno d’estate. Per più di un mese Del Sorbo è rimasto col cadavere della sua amante nascosto in un pozzo, vicino casa sua. L’uomo le mandava messaggi d’amore tramite social. L’ultimo sms qualche giorno fa per il suo compleanno, come se nulla fosse. Di segreto, tuttavia, quella storia aveva poco, poiché amici e parenti lo sapevano e il marito di Luana avrebbe indirizzato i carabinieri verso Del Sorbo, dopo diversi giorni dalla sparizione della moglie.