Home Gossip Renato Zero e Enrica Bonaccorti: “Avevamo deciso di sposarci, poi…”

Renato Zero e Enrica Bonaccorti: “Avevamo deciso di sposarci, poi…”

ULTIMO AGGIORNAMENTO 10:52
CONDIVIDI

Renato Zero e Enrica Bonaccorti hanno avuto una bellissima storia d’amore iniziata negli anni Settanta. I due avevano anche pensato di sposarsi, ma alla fine qualcosa si è rotto. Nonostante ciò i rapporti tra i due sono ottimi, con entrambi che conservano un bellissimo ricordo della loro relazione.

Enrica Bonaccorti foto fornita da Vittorio Zunino Celotto – Renato Zero da Stefania D’Alessandro/ Credits: Getty Images

Una lunga storia d’amore

Enrica Bonaccorti e Renato Zero sono stati protagonisti di una bellissima storia d’amore. Tra i volti più apprezzati e conosciuti del mondo dello spettacolo nostrano, i due avevano anche pensato di sposarsi. A rivelarlo la stessa attrice e conduttrice nel corso di un’intervista rilasciata qualche tempo fa a Gay.it. “Con Renato avevamo deciso addirittura di sposarci, dopo un paio d’anni ci siamo lasciati e ognuno si è riaccasato, io con quello che sarebbe diventato mio marito. Lui, dopo qualche mese dalla nostra separazione, ci tenne a comunicarmi che si era innamorato di nuovo. ‘La conosco?’, gli chiesi. E lui: ‘Lo conosci’. Sono stati insieme vent’anni, mentre io, con mio marito, meno di due”.

Per poi aggiungere: “Brividi ne abbiamo provato tanti e anche oggi c’è elettricità fra noi due. Mi sento legata a lui oltre il tempo, l’assenza, il genere. Avremmo potuto sposarci tranquillamente. Gli voglio un bene profondo, quello che va oltre i difetti, i miei e suoi”. Nonostante la fine della loro relazione, Renato Zero e Enrica Bonaccorti continuano a parlare con affetto l’uno dell’altra. Lo stesso Renato Zero infatti aveva affermato: “Che je vuoi di’ a Enrica? Ancora oggi, se la guardo negli occhi, mi rimane il brivido di ieri”.

Renato Zero – Foto fornita da Giuseppe Cacace/ Credits: Getty Images

Le parole di Enrica Bonaccorti

Sempre a proposito della sua storia d’amore con Renato Zero, Enrica Bonaccorti, nel corso di un’intervista rilasciata al settimanale Nuovo ha dichiarato: “Era bellissimo. Lo chiamavo ‘Il mio angelo dalle spalle larghe’ perché magro, sempre vestito di nero, con un viso celestiale e spalle ampie. Ho cominciato a stare accanto a lui tutto il mio tempo libero”.

LEGGI ANCHE –> Enrica Bonaccorti malattia: “Non riconosco più le persone…”

LEGGI ANCHE –> Loredana Bertè e Renato Zero, da amici fraterni a nemici: i motivi del litigio

Per poi aggiungere: “Lui veniva a casa mia, io andavo da lui. Uscivamo sempre insieme e il nostro ritrovo era Piazza Navona, che noi chiamavamo ‘Il nostro ufficio’. Ci ritrovavamo sempre ai tavolini di un bar a sognare il nostro futuro“.

Enrica Bonaccorti – Foto fornita da Vittorio Zunino Celotto/ Credits: Getty Images