Home Cronaca Uomo insegue ragazzini con l’ascia, panico tra i residenti (VIDEO)

Uomo insegue ragazzini con l’ascia, panico tra i residenti (VIDEO)

ULTIMO AGGIORNAMENTO 17:04
CONDIVIDI

L’episodio è avvenuto a Monselice: un uomo armato di ascia insegue dei ragazzini per strada. A scatenare la sua reazione folle, l’essere stato svegliato dal gruppo di giovanissimi. I residenti chiamano i carabinieri

Uomo insegue i ragazzini armato di ascia

Attimi di terrore ieri mattina poco prima delle sette a Monselice, dove un gruppetto di sei ragazzi tra i 16 e i 18 anni residenti nel montagnanese è stato inseguito da un uomo armato di ascia. A scatenare la sua furia il fatto che i ragazzini lo avevano svegliato con le loro voci, una reazione spropositata che ha fatto indignare le persone che hanno assistito alla scena. I sei si sono allontanati, i residenti hanno però preferito chiamare i carabinieri. Dell’uomo nessuna traccia. I ragazzini si trovavano a Monselice dopo avere passato la notte nei locali del posto.

La reazione del sindaco del comune del Padovano, Giorgia Bedin, non si è fatta attendere, ed è stata affidata a un post Facebook: “Sono stata informata dell’episodio del pazzo che questa mattina alle 7 ha inseguito dei ragazzini con un’ascia. E’ qualcosa che come Sindaco, e come cittadina di Monselice, non posso accettare e non intendo tollerare. Così come non intendo tollerare – ha aggiunto – che alcuni locali vendano alcolici a minorenni, che ragazzi ubriachi si permettano di essere strafottenti con le forze dell’ordine e di assembrarsi liberamente senza mascherine”.

Monselice, panico in strada, un uomo armato di ascia insegue dei ragazzi. E' successo questa mattina, domenica 13 settembre 2020.Armato di ascia insegue i ragazziAttimi di terrore questa mattina poco prima delle sette a Monselice, dove un gruppetto di sei ragazzi tra i 16 e i 18 anni residenti nel montagnanese è stato inseguito da un uomo armato di ascia. A scatenare la sua furia il fatto che i ragazzini lo avevano svegliato con le loro voci. I sei si sono allontanati, i residenti hanno però chiamato i carabinieri. Dell’uomo nessuna traccia. I ragazzini si trovavano Monselice dopo avere passato la notte nei locali del posto.

Gepostet von Massimo Righetto am Sonntag, 13. September 2020

“Episodi che non dovranno più ripetersi o fioccheranno sanzioni”

La sindaca di Monselice ha spiegato che dei seri provvedimenti verranno presi verso chi continuerà a vendere alcolici oltre l’orario consentito e, soprattutto, a chi venderà alcolici a ragazzi minorenni.

Leggi anche –> Cellule umane invase da coronavirus, le immagini ad alta risoluzione

Leggi anche –> Donald Trump ‘sfida’ il Covid: senza mascherina e distanziamento

“Tutto questo – ha concluso la prima cittadina sui social – non deve accadere. Sono episodi di una gravità inaudita. Farò ogni cosa in mio potere per far sì che tali follie non si ripetano. Chi non rispetterà le norme sarà sanzionato”.