Treviso, scoppia incendio nell’ospedale Ca’ Focello: arrestato il piromane

L’episodio è accaduto all’alba nel reparto di terza Chirurgia dell’ospedale di Treviso: fermato un 58 enne del posto con gravi problemi psichiatrici.

principio d'incendio al ca'foncello di treviso. arrestato piromane
ospedale treviso. meteoweek.com

Poco dopo le cinque del mattino, nel reparto di chirurgia, o meglio, nel corridoio che porta al reparto di chirurgia, ha preso fuoco un cestino contenente della carta, provocando un principio d’incendio all’interno dell’ospedale Ca’ Foncello di Treviso.
Per il reato è stato fermato un trevigiano di 58 anni, già noto alle forze dell’ordine e con gravi problemi psichici. L’uomo, accompagnato in Questura per gli accertamenti del caso, sarà denunciato.

LEGGI ANCHE – Due giovani si sfidano a “duello” per amore: uno finisce accoltellato in ospedale

Paura in ospedale

A dare l’allarme al 113, verso le 5.30 circa, era stato il personale del reparto ospedaliero. Nonostante il grande spavento, tutto si è risolto in breve tempo e non c’è stato alcun ferito e nessuna evacuazione di pazienti. La polizia che è intervenuta, insieme ai pompieri, ha bloccato le fiamme ed ha arrestato poco dopo il piromane. L’incendio sarebbe iniziato da un cestino sopra un bancale di legno dove pare ci fossero dei cartoni, ma il tempestivo intervento della polizia ha scongiurato il pericolo. I danni sono stati fortunatamente molto limitati e hanno riguardato il solo pavimento in linoleum, leggermente annerito.