Accoltella la moglie e poi si lancia nel vuoto

Prima ha ucciso la moglie e poi si è tolto la vita. La triste vicenda di due anziani che dalla Brianza si erano trasferiti in Croazia

Uccide la moglie poi si lancia nel vuoto

Photo: Goran Kovacic/PIXSELL

Avevano vissuto a lungo in Brianza ma da lungo tempo si erano trasferiti in una bella località turistica su un’isola del Quarnero, in Croazia. La tragedia è avvenuta lì: ha prima ucciso sua moglie e poi si è tolto la vita. Si tratta di Edoardo Perret di 81 anni, di origini Croate e della moglie Italba Giuseppina Vanzati di 72 anni. Secondo quanto ricostruito dalle forze dell’ordine, l’anziano ha accoltellato la donna alle 6.10 di lunedì poi si è lanciato dall’ultimo piano della loro casa, un edificio di tre piani a Lussinpiccolo: Mali Losini in croato.

Uccide la moglie e poi si lancia nel vuoto

Goran Kovacic/PIXSELL

LEGGI ANCHE:


L’urlo e poi il tonfo

I vicini di casa sono stati svegliati dall’urlo e poi dal tonfo che ne è seguito. I soccorsi che sono intervenuti hanno tentato la rianimazione ma non c’è stato nulla da fare. La coppia aveva vissuto per lungo tempo a Vedano al Lambro, erano sposati da cinquant’anni e frequentavano Lussinpiccolo da vent’anni, la decisione di trasferirsi lì a vivere, sette anni fa. Il figlio, intervenuto immediatamente sul luogo della tragedia, ha rilasciato alcune dichiarazioni: “Ero stato a casa dei miei genitori la sera rima e nulla lasciava presagire quanto sarebbe accaduto: il mattino dopo quando sono andato a trovarli ho visto mio padre morto sotto casa…” ha raccontato Vasil di 48 anni, parlando con i giornalisti locali de La Voce del Popolo, un quotidiano italiano dell’Istria e del Quarnero.

Uccide la moglie e poi si suicida

Goran Kovacic/PIXSELL