Silvio Berlusconi è ancora positivo al Covid: non festeggerà i suoi 84 anni

ULTIMO AGGIORNAMENTO 8:10

Il fondatore di Forza Italia sarebbe tornato a risultare positivo al tampone per il Covid. Silvio Berlusconi era stato dimesso una decina di giorni fa dal San Raffaele. Non ci saranno feste per il suo compleanno.

silvio-berlusconi
Silvio Berlusconi – meteoweek.com

Silvio Berlusconi non sembra aver ancora finito la sua battaglia contro il Covid-19. Il fondatore di Forza Italia, che era risultato positivo alcune settimane fa al virus, non avrebbe ancora avuto esito negativo dai tamponi a cui è stato sottoposto. La situazione non è grave come quella precedente, visto che il Cavaliere non ha manifestato sintomi che possano far temere il peggio. In ogni caso, l’ex presidente del Consiglio è ancora in quarantena fiduciaria nella sua residenza di Arcore. Anche se, nel caso di Silvio Berlusconi, la preoccupazione non è mai troppa.

Ricordiamo che, a causa della sua positività al Covid, l’attuale patron del Monza è stato costretto al ricovero. È rimasto sotto le cure dell’equipe medica guidata dal professor Alberto Zangrillo, al San Raffaele di Milano. In ogni caso, Berlusconi ha voluto rassicurare gli amici e tutti quelli che hanno saputo della sua nuova positività attraverso i media. “Non ho sintomi, mi sento come un leone“, avrebbe dichiarato il Cavaliere. Ricordiamo che l’ex premier ha lasciato l’ospedale milanese una decina di giorni fa, non prima di aver organizzato una conferenza stampa ad hoc.

Tra le altre cose, tra pochi giorni si celebrerà il compleanno di Silvio Berlusconi. Il Cavaliere compirà 84 anni tra tre giorni, ma non ci sarà alcuna festa di compleanno in pompa magna. Lo stesso Berlusconi, anche a causa del perdurare della sua degenza al San Raffaele, aveva deciso di non programmare feste o appuntamenti particolari. Sia per tutelare il suo stato di salute, sia per limitare al minimo gli impegni dopo la sua convalescenza in ospedale. Tra le altre cose, Berlusconi era stato costretto a saltare una serie di appuntamenti elettorali per le ultime Regionali.

Il Cavaliere è pronto a tornare al lavoro – meteoweek.com

Intanto l’entourage di Silvio Berlusconi fa capire che non c’è stupore di fronte alla notizia della nuova positività del Cavaliere. Fanno sapere che succede che pazienti guariti sul piano clinico risultino ancora positivi al tampone, per più volte e in maniera dilatata nel tempo. Tuttavia, si aprono i problemi legati proprio all’impegno politico del capo di Forza Italia, il quale ha dovuto mollare un po’ la presa. Il suo impegno è stato limitato giusto a qualche telefonata ai candidati nelle ultime elezioni Regionali, per quello che è stato comunque un lavoro limitato.

Leggi anche -> Covid, Boris Johnson non ricorda che a curarlo è stato un medico italiano

Leggi anche -> Cosa succede dopo la vittoria del Sì, i nodi da sciogliere nel governo

In ogni caso, le condizioni di salute di Silvio Berlusconi non fanno paura come nel primo caso di positività al Covid. Il leader di Forza Italia ha mantenuto i suoi contatti e i collegamenti con Matteo Salvini e Giorgia Meloni durante il periodo di degenza. Continuerà il suo lavoro da casa per programmare le prossime attività del partito e della coalizione. Tra le altre cose, chi è riuscito a rintracciarlo telefonicamente ha parlato di una persona comunque di buon umore. Un uomo che ha espresso il desiderio di tornare operativo al più presto, non più solo da casa.