Muore a 54 anni per aver mangiato troppa liquirizia

ULTIMO AGGIORNAMENTO 17:40

Muore a 54 anni per aver mangiato troppa liquirizia. Consumava un pacchetto e mezzo di caramelle al giorno

Muore a 54 anni per aver mangiato troppa liquirizia

Un uomo di 54 anni ha perso la vita negli Usa per aver esagerato nel mangiare liquirizia. Ogni giorno consumava un pacco e mezzo di liquirizia nera e ciò si è rivelato fatale. Secondo gli scienziati, l’uomo è morto per “eccesso di acido glicirrizico contenuto nella radice della liquirizia“. Sono infatti molti gli studi che hanno provato che il suddetto acido può provocare “ipertensione, ipopotassiemia (se i livelli di potassio sono pericolosamente bassi) alcalosi metabolica, aritmie fatali e insufficienza renale“. L’uomo aveva tutti questi sintomi che sommati, hanno causato il suo decesso.

Leggi anche:—>Aumento stipendio Tridico, Di Maio e Conte sapevano: “C’è loro firma su carte”

Leggi anche:—>Lotteria scontrini dal 1 gennaio 2021: ecco come funziona e premi in palio

L’uomo ha avuto un terribile malore in un fast food: tremava e poi ha perso conoscenza. Immediatamente ricoverato, ha ricevuto cure mirate per alzare i livelli di potassio ma è morto 32 ore dopo. Parlando con i familiari dell’uomo, i medici hanno scoperto che  aveva una dieta povera e mangiava ogni giorno circa uno o due pacchetti di caramelle morbide.